Amorequattrozampe

Il cane puzza? I fattori e le razze che influiscono sul cattivo odore

giovedì, 5 gennaio 2017

@Getty images

Il cattivo odore che emana il cane è un argomento che per molti non dovrebbe esistere e chi ama un animale lo fa a prescindere, senza farsi troppe domande. Tuttavia, ci sono persone, anche amanti dei pelosi che, vivendo in appartamento o essendo più sensibili all’igiene o ai cattivi odori, si limitano e rinunciano alla compagnia di un 4zampe per timore. Di sicuro, l’affetto ricambiato e l’allegria di un cane ripaga qualsiasi sacrificio. In ogni caso, il tema del cattivo odore che emana un cane in realtà è interessante sotto diversi aspetti, anche per capire le caratteristiche della specie e può rivelarsi utile, soprattutto in caso di patologie.

Infatti ci sono diversi fattori che provocano il cattivo odore che variano in base alle stagioni, al tipo di razza, al pelo, all’alimentazione ma anche alcune patologie. Ci sono alcuni metodi per limitare il cattivo odore, alcuni naturali, ma di sicuro è vietatissimo l’utilizzo di deodoranti o profumi che potrebbero ledere la cute del cane o intossicarlo.

Ecco allora un piccolo percorso con il quale scoprire perché il cane emana cattiva odore e i rimedi, clicca successiva


.
1 di 4
.
Commenti