Amorequattrozampe

Mazara del Vallo in apprensione per Nicola, il cane “cittadino”

lunedì, 9 gennaio 2017

Tutta Mazara del Vallo è in apprensione per Nicola. Non si tratta di una persona, come il nome potrebbe suggerire, ma di un cane. E non un cane qualsiasi. Nel comune in provincia di Trapani questo quattrozampe è conosciutissimo, tanto da risultare come la mascotte dell’intera cittadina.

Purtroppo l’animale in questione, un meticcio, è incappato in un brutto incidente qualche giorno fa, quando per inseguire un piccione è caduto giù da un balcone. L’animale ha fatto un volo di diversi metri in seguito al quale ha rimediato un brusco impatto al suolo che ha comportato varie fratture su tutto il corpo.

La cosa importante è che sia sopravvissuto, ma Nicola ha dovuto subire un intervento chirurgico, prontamente effettuato e conclusosi con successo, come comunicato su Facebook da Nicola Cristaldi, sindaco di Mazara del Vallo.

Nicola è ospitato nel collegio dei gesuiti, dove sono ubicati anche il museo civico, la biblioteca comunale e l’archivio storico, ed uno dei suoi compiti è quello di accogliere ed allietare i tanti turisti che durante tutto l’anno vanno lì in visita.

Il sindaco Cristaldi ha scritto a proposito di Nicola che c’è un forte ottimismo riguardo al fatto che potrà tornare a camminare, anche se ci vorrà un pò di tempo, una naturale conseguenza del decorso post-operatorio.

Tanti sono stati anche gli attestati di affetto scritti da numerosi cittadini della località siciliana, che da quattro anni sono abituati alla sua presenza ed ora non possono più fare a meno di vedere il suo tenero musetto. Come detto, resta l’ottimismo, presto Nicola tornerà alla sua normale vita di sempre.

Poco lontano, proprio a Trapani, un altro cane sta avendo delle brutte peripezie su un altro balcone: a quanto sembra, il quattrozampe è segregato fuori casa in uno spazio angusto dalla scorsa estate. Una situazione davvero assurda ed inconcepibile. 


Commenti