Amorequattrozampe

Aspetta il ritorno del suo amico umano ucciso in un attento in Turchia

mercoledì, 11 gennaio 2017

Molte volte i drammi che colpiscono le persone si ripercuotano anche sui nostri compagni a 4zampe. Come per il terremoto o l’ondata di gelo che hanno provocato vittime e numerosi disagi nel Centro e nel Sud Italia, di riflesso molti animali ne hanno subito le conseguenze.

Lo stesso vale anche per quanto riguarda la serie di attentati che si sono verificati negli ultimi anni e che hanno colpito recentemente la Turchia. Dopo il violento attacco che ha coinvolto Istanbul, un’auto bomba è scoppiata lo scorso 5 gennaio nella città di Izmir provocando diverse vittime, tra le quali un agente della polizia che da diversi anni si prendeva cura di un cane randagio portandogli da mangiare e dandogli un po’ d’affetto, accarezzandolo e giocando con lui.

Fethi Sekin era un agente addetto al traffico, di 44 anni, ucciso dopo una sparatoria che si è verificata dopo l’esplosione ad Izmir, nei pressi del tribunale della città. Sekin aveva preso a cuore un cane randagio che aveva chiamato Zeitin e che ogni giorno gli faceva compagnia per strada. Da quando è venuto a mancare il suo amico agente, Zeiten sembra inconsolabile e come riportano i quotidiano locali, il tenero randagio vaga per la strada in attesa del ritorno del suo amico umano, senza sapere che non tornerà più, tanto da essersi conquistato il soprannome di “Hachiko turco”.

Dopo l’attentato, le telecamere di sorveglianza hanno individuato Zeiten che era rimasto al fianco del suo amato compagno umano, ormai a terra privo di vita. Da allora, Zeiten continua ad andare ogni giorno, nel solito posto ad aspettare il suo amico e alcune immagini scattate dai passanti,  riprese dai quotidiani, stanno facendo il giro del mondo, commuovendo migliaia di utenti.

Турецкий «Хатико» растрогал пользователей социальных сетей https://t.co/lxAlzu5xfV pic.twitter.com/VkG4cClyyv


Commenti