Amorequattrozampe

Roma, cane sui binari della metro: salvato dalla Polizia

lunedì, 19 giugno 2017

Gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti ha recuperato nella metropolitana di Roma un cane che era finito sui binari, salvandolo dal rischio di poter finire investito da uno dei convogli che ogni pochi minuti transitano sui binari. Si tratta di un meticcio di piccola taglia, finito chissà come lungo un tratto della linea B all’altezza della stazione Jonio. Il rischio di essere messo sotto da un treno che circolava ad alta velocità era decisamente più che concreto, ma per fortuna i poliziotti sono intervenuti ben presto, dopo aver ricevuto delle segnalazioni da alcuni passanti.

Il quattrozampe era apparso decisamente nervoso e spaventato, tanto da abbaiare contro alcuni passanti che attendevano la loro corsa sulla banchina. Il personale della metropolitana ha deciso a quel punto di fermare la circolazione dei treni, componendo a sua volta il Nue (Numero unico emergenze) per segnalare quanto stava accadendo. Gli agenti sono intervenuti molto presto e si sono avvalsi del lavoro di una società adibita appositamente al recupero di animali.

In questo modo è stato possibile tranquillizzare l’animale, raccoglierlo con la massima cura possibile e portarlo all’esterno, lontano dai binari e da ogni eventuale pericolo. Ben presto poi la circolazione dei treni è ripresa regolarmente e tutto è tornato alla normalità. E nello scorso mese di maggio un’altra disavventura, ben diversa, era avvenuta alla stazione di Grosseto quando un uomo ed il proprio fedele quattrozampe si erano trovati separati per una improvvisa fatalità. Per fortuna però anche in quel caso tutto è finito bene.

 


Commenti