Amorequattrozampe

Terrorizzato si getta dal balcone al terzo piano di un palazzo: i residenti lo salvano

venerdì, 11 agosto 2017
contenuto 100% originale

@screen shot video

Quelle di un cane terrorizzato che si getta dal balcone al secondo piano di un palazzo sono immagini impressionanti diramate dal Daily Mail che stanno facendo il giro del mondo.

Secondi di puro spavento per un gruppo di residenti che si sono radunati sul marciapiede ad assistere alla scena con la speranza di poter aiutare quel povero animale. Alcune persone hanno preso un telo stendendolo in basso per poter recuperare il cane. Una scena da film, momenti irreali nei quali si ricorre all’impensabile. Stando alla ricostruzione dei fatti, il povero cagnolino di taglia medio piccola si era un po’ troppo sbilanciato tra la ringhiera del balcone, perdendo l’equilibrio e rimanendo con una zampa incastrata nell’inferriata.
Un video è stato pubblicato online di un cane adorabile che cade da un balcone di tre piani a quello che avrebbe dovuto essere una certa morte.

Il video di una quarantina di secondi mostra gli istanti in cui l’animale tenta invano di mettersi in salvo ma perde definitivamente l’equilibrio.  Secondi di spavento ma per fortuna con lieto fino. Infatti, mentre il cane stava cercando di non cadere, alcuni residenti avevano avuto la brillante idea di prendere un lenzuolo, sentendolo nel punto in cui il cane avrebbe potuto cadere. E così è stato e come per miracolo, la bestiola è precipitata sul telo.  Dalle immagini vediamo la straordinaria solidarietà dei presenti. In parte percepiamo una sorta di fiducia che si è instaurata tra il cane e quel gruppetto di sconosciuti. Infatti, pare che l’animale avesse capito le intenzioni delle persone e fino alla fine si è fidato, abbandonandosi all’inesorabile caduta.

Un uomo si è subito avvicinato al telo, provvedendo a prendere il cane tra le braccia per rassicurarlo e tenerlo al sicuro. Tanto spavento seguito da tante coccole e dalla gioia di chi ha contribuito a salvare la vita al cagnolino.
Lo stesso Daily mail precisa che al momento non è dato sapere dove si sia svolta la vicenda e chi abbia inviato il video ai media.

Di sicuro, si tratta di un esempio straordinario che non possiamo non condividere.

 


Commenti