Amorequattrozampe

Cucciolo chiuso in auto: salvato in extremis dai vigili del fuoco

venerdì, 5 giugno 2015

Sono giorni caldi che preannunciano un’estate piuttosto torrida e per cui bisogna rivolgere massina attenzione ai nostri piccoli amici a 4 zampe duranti gli spostamenti: la minima distrazione potrebbe costare molto caro.

vigili

E’ il caso della brutta avventura per un cagnolino di taglia medio piccola lasciato per oltre un’ora in automobile nel parcheggio del pronto soccorso dell’ospedale di Livorno, nell’ora di punta massima del caldo. Fortunatamente la storia è a lieto fine, in quanto alcuni passanti, verso mezzogiorno, si sono accorti della presenza del cane che ha abbaiato il più forte che poteva. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che, spaccando il vetro dell’automobile, sono riusciti a salvare il cane, uscito indenne ma un po’ provato.

Infatti, secondo la testimonianza delle persona che hanno assistito al salvataggio, l’animale all’inizio non riusciva neanche a camminare, aveva gli occhi gonfi e respirava male.

Sul posto è intervenuta anche la squadra mobile del 113 e anche l’ambulanza veterinaria della Svs che ha preso in carico il cucciolo, trasferito d’urgenza in una clinica per le cure necessarie. Adesso saranno da accertare le responsabilità del proprietario che al momento dell’intervento non era presente.


Commenti