Amorequattrozampe

Gatto American bobtail: la piccola lince

venerdì, 5 giugno 2015

bobtail-americano1

Il gatto di razza Bobtail Americano trae origine nel XX secolo, quando nel 1965, una coppia in vacanza in Arizona, vicino ad una riserva indiana, trovò un gattino con la coda corta ripiegata sul dorso. Questo esemplare che fu chiamato Yodie fu poi incrociato con la gatta Siamese di casa. Da questo incrocio nacque un gatto color crema che diede poi origine alla razza, frutto di vari incroci, caratterizzata dalla coda corta detta appunto “bobtail”.   da una mutazione avvenuta casualmente in alcuni esemplari di gatti domestici. E’ molto rara al di fuori del Paese di origine. Il gene che trasmette la caratteristica coda corta è dominante. La lunghezza e la forma della coda è molto variabile.

Standard: Il Bobtail Americano è una taglia da media a grande di un peso che varia dai 3 ai 9kg il suo corpo è muscoloso e piuttosto robusto. La testa è proporzionata, tendenzialmente larga e bombata con una fronte leggermente arrotondata. Il muso è più largo che allungato mentre le orecchie di taglia media sono larghe alla base e tonde alle estremità e presentano un ciuffetto di peli come nella lince. Gli occhi sono vivaci ed espressivi, larghi, ovali e a forma di mandorla. Le zampe sono di media lunghezza e le zampe anteriori sono leggermente più alte di quelle posteriori. I piedi sono larghi e rotondi e vi sono dei ciuffi di peli fra le dita. La coda varia dai 2,5 ai 10 cm ed è folta con peli lunghi, spessi e ispidi.

Manto e pelo: Il pelo è robusto e resistente sia nelle specie a pelo corto che a pelo lungo. Per quanto riguarda il colore sono ammesse tutte le varietà.

Carattere: Si tratta di un gatto molto calmo, paziente e affettuoso con il padrone. Ama la compagnia di altri gatti e non reca problemi con i cani. L’American bobtail ama la  compagnia e si adatta molto bene alla vita in casa ma necessita  di uno spazio dove farsi le unghie.


Commenti