Amorequattrozampe

Ecco perché i gatti preferiscono le donne…

martedì, 16 giugno 2015

gatto1

Secondo alcune ricerche, come uno studio condotto nel 2011 dall’Università di Vienna e pubblicato sulla rivista Behavioural Processes, i gatti tendenzialmente preferiscono le donne.  Lo studio ha dimostrato che i felini utilizzano maggiormente le tecniche dei neonati come fusa, miagolii o l’aggrapparsi ai vestiti imitando i cuccioli quando si avvicinano al corpo della madre, con le proprietarie femmine. Anche nel contatto fisico, il gatto è più insistente con le donne che con gli uomini.

Insomma si tratta di un comportamento naturale in quanto il micio fin da cucciolo intrattiene un rapporto unico con la madre. Questo elemento è tipico in tutti i mammiferi che ricevono più cure dalla propria madre che non solo li allatta ma che provvede alla loro educazione, insegnando loro anche come cacciare, procurarsi del cibo e ad individuare i pericoli. Insomma la mamma è pur sempre la mamma in ogni specie!

Ecco allora che il gatto nell’approcciarsi con gli umani, adotta un comportamento da cucciolo come quando era con la madre. Una sorta di “bamboccione” eterno che risponde maggiormente agli impulsi di una donna.

Viceversa, la donna è più sensibile e rispetto all’uomo, risponde ai richiami infantili, un po’ con lo spirito da “crocerossina”. Una ricercatrice ha spiegato che “per la donna il miagolio del gatto la ricollega inconsciamente al pianto di un bambino”.

La donna rispetto all’uomo, relazionandosi con l”animale, assume anche una voce più dolce e il gatto è molto sensibile al richiamo vocale, per cui tanto più la donna parlerà al gatto, tanto più questo assumerà una relazione forte con la sua padrona.

Ovviamente, altri scienziati hanno invece sostenuto che questi elementi e comportamenti sono da ricollegare anche al fatto che i gatti hanno più contatti con la donna di casa, in quanto spesso e volentieri è lei che è più presente e che si occupa di loro.

Ecco allora i motivi arcani che si celano nel rapporto tra i gatti e una donna e il perché il gatto preferisce fare gli “agguati” alle donne. Un comportamento che è stato insegnato a loro fin da cuccioli quando la madre giocava con loro per insegnare ai cuccioli a difendersi.


Commenti