Amorequattrozampe

I miti e superstizioni sugli animali: dal gatto nero alla civetta

mercoledì, 17 giugno 2015

superstizione

Anche nel XXI secolo, nonostante la rivoluzione tecnologica, persistono determinate credenze e superstizioni sugli animali. Dal gatto nero che porta sfortuna quando ti attraversa la strada o fortuna se lo ospiti nella tua casa, al ragno che porta fortuna e che non dobbiamo “gettare” dalla finestra per evitare la “malasorte”. In questo panorama, non sfugge l’ululato del cane indice di malaugurio, così come il verso della civetta di notte e l’uccello che entra in casa.

Ci sono una miriade di superstizioni legate agli animali in base anche alle aree geografiche come il mare o la montagna, dal pipistrello allo stambecco, passando per la lepre e l’ape. Ecco allora un piccolo percorso su alcune superstizioni e i loro falsi miti!

Clicca successiva


.
1 di 6
.
Commenti