Amorequattrozampe

Americano da sella: “la razza più incompresa d’America”

giovedì, 18 giugno 2015

L’Americano da Sella o Saddlebred chiamato anche Cavallo da sella del Kentucky, è stato allevato negli Stati Uniti a partire dal XIX secolo.

americano da sella

Trae le sue origini da due razze che avevano l’andatura di un trotto chiamato ad ambio, tra cui il Canadese e il Narragansett, cavallo dei coloni delle Piantagioni del Rhode Island, oggi estinto. Queste due razze furono poi incrociate con il Morgan e il Purosangue per conferire eleganza alla razza.
A Louisville nel Kentucky, nel 1891 fu fondata la American Saddle Horse Breeders Association e inizò il Libro genealogico della razza con un’attenta selezione.

Attitudini: Si tratta di un cavallo da sella che può essere anche usato per il tiro leggero. Viene spesso utilizzato come cavallo da mostra e per le esibizioni delle sue andature. soprattutto come cavallo da mostra, dove esibisce le sue andature arrivando alle “Five-Gaited” ovvero alle “5 andature“, passo, trotto, galoppo, show gait e rack, un’andatura a quattro tempi uguali con la quale può raggiungere una velocità pari a 60 chilometri l’ora.

Altezza al garrese: 152-163 cm

Mantello: Il pelo è fino e setoso, mentre la gamma dei colori è ampia e spazia dal baio al sauro i più comuni, al morello, grigio e palomino. Raramente il roano.

Standard di Razza: il Cavallo da Sella americano è un esemplare forte e resistente. La testa è molto armoniosa e alta. Gli occhi sono distanti, le orecchie piccoli e in attenzione, le narici ampie e aperte.  Il collo è lungo e ben arcuato che termina su un garrese prominente, molto più alto rispetto ad altri tipi di trotter, mentre il dorso è corto e possente. Le spalle sono ben conformate e inclinate e le scapole vicine al garrese permettono al cavallo un’azione fluida. Il treno posteriore è muscoloso mentre gli arti sono molto forti anche se sembrano delicati. I piedi vengono fatti sviluppare in modo innaturale per le esibizioni, lasciando allungare le unghie e applicando un ferro molto pesante che conferiscono il portamento particolare al cavallo. Anche i pastorali sono lunghi e inclinati e garantiscono un’andatura comoda. Purtroppo a causa degli artifici impiegati per renderlo ancor più affascinante come la cura particolare dei piedi e i rigidi allenamenti per le andature, il Cavallo da sella americano è stato definito il “cavallo più incompreso d’America”.

La coda e la criniera sono abbondanti. La coda nei soggetti a 5 andature viene esibita in tutta libertà e deve essere portata molto alta, qrazie ad un intervento di resezione sui muscoli o sui nervi relativi.

Caratteristiche: Il cavallo da sella americano è un tipo di razza robusta, infaticabile e intelligente. Ha un portamento elegante e maestoso che lo rendono unico. La velocità è stata ereditata dai cavalli spagnoli, mentre la sua bellezza la deve ai purosangue.

Carattere: Si tratta di un cavallo con una indole dolce, mansueto ed energico.


Commenti