Amorequattrozampe

La nuova dieta alimentare ideale per la salute dei nostri cani e gatti

lunedì, 22 giugno 2015

ob_c78c56_cani-e-gatti

L’alimentazione dei nostri amici a 4zampe spesso e volentieri tende ad avere delle carezze. Se da una parte c’è chi suggerisce di somministrare unicamente le crocchette dall’altra parte in questi ultimi anni sono anche aumentate delle patologie come allergie o intolleranze che sono state provocate da una cattiva alimentazione dell’animale.
Ecco perché si sta sempre più affermando quello che viene chiamata la dieta Barf, ovvero “Biologically Appropriate Row Food”, cibo crudo biologicamente appropriato.
Un tipo di dieta che si basa sui cibi crudi e naturali così come sarebbe l’alimentazione originaria dei nostri animali domestici.
Non a caso, il Dott, Alessandro Prota che collabora con il gruppo Facebook “Il coraggio di scegliere” ha ricordato come “l’alimentazione industriale dei nostri animali contiene quantità abnormi di cereali e lieviti che con l’andar del tempo provocano danni molto gravi al sistema immunitario e di conseguenza l’insorgere di malattie degenerative quali tiroiditi, leucemie, linfomi, allergie cutanee, tumori gastrointestinali, endocrinopatie ecc.”
Secondo il veterinario è importante “un cambio radicale di alimentazione è dunque fondamentale per prevenire i tumori che sono quasi sempre la conseguenza di una alimentazione sbagliata nel tempo.”

Molte persone che hanno applicato questa dieta hanno constatato dei miglioramenti nella salute dei loro animali domestici, come ad esempio la scomparsa di problemi di pelle.

Ovviamente, prima di intraprendere questo cambiamento nell’alimentazione del cane, viene suggerito di chiedere consigli al veterinario di fiducia che potrà seguire l’andamento del vostro cane o gatto, nel progressivo cambiamento della dieta e nelle dosi da somministrare.

Ecco i principi sui quali si basa la dieta Barf clicca successiva


.
1 di 2
.
Commenti