Amorequattrozampe

Lo sapevate? Anche le meduse pensano

giovedì, 21 luglio 2016

 

medusa

Non saranno certo tra gli esseri più amati al mondo, ma anche le meduse rivestono la loro importanza nel vasto ecosistema mondiale concepito dalla natura. Note in pratica solamente per il fatto di dover essere evitate a tutti i costi quando si va al mare per via del loro tocco urticante (nel migliore dei casi) le meduse possiedono tuttavia un particolare fascino dato dall’aspetto sinuoso che sembra farle danzare in acqua. Si pensa che le strutture ricettive di cui sono dotate siano in realtà molto semplici, data anche la conformazione anatomica che vede il loro corpo composto dal 98% di acqua.

Le meduse possiedono poche cellule nervose prive di un centro di controllo, e questo lasciava credere finora che rispondessero solamente agli stimoli ambientali. Non è così invece, perché studi recenti hanno appurato come alcune meduse sappiano gestire i loro movimenti in base a quanto recepito dai loro organi di senso, come gli occhi. Allo stesso modo le meduse cambiano anche i loro comportamenti, in base a ciò che recepiscono dall’esterno, e questo può accadere solamente pensando. A quanto pare le meduse ci riescono, seppure in una forma primordiale, e questo è fondamentale nella difesa della loro specie.


Commenti