Amorequattrozampe

Gatta percorre 45 chilometri per ricongiungersi ai suoi cuccioli

venerdì, 29 luglio 2016

gatta

Ogni giorno la cronaca animali è piena di crudeltà ed è veramente difficile accettare  gli orrori perpetrati contro questi esseri indifesi. Fortunatamente, non manca il contributo di volontari, di chi si batte per la loro difesa e tutela, nonché le azioni di semplici cittadini che non si girano dall’altra parte. Dopo il caso registrato a Tallin, di un micio di pochi mesi salvato da un allagamento ecco un’altra storia che riempe i nostri cuori che si è verificata nei pressi della cittadina di Naples negli Stati Uniti e che ci mostra ancora una volta un altro volto della società.

A fine giornata, un operaio impiegato in un cantiere, risalendo sul suo camion ha percorso 45 km per tornare a casa dove, scaricando il materiale da lavoro, si è accorto di una cucciolata di gatti, di pochi giorni, all’interno di un secchio, utilizzato per fare il cemento.

L’uomo ha subito pensato di portare al sicuro i gattini recandosi presso un rifugio, il Naples Cat Alliance, dove il personale veterinario ha accertato che erano troppo piccoli per sopravvivere senza la madre. Così lo staff del centro ha chiesto se l’operaio era al corrente di dove fosse la madre. Quest’ultimo si è allora ricordato di una gatta molto dolce che viveva nel cantiere. Non c’era tempo da perdere. I volontari della clinica anche a notte fonda si sono precipitati, percorrendo una cinquantina di chilometri, al cantiere, dove grazie all’aiuto dell’operaio sono riusciti a ritrovare la mamma dei gattini.

Il finale è dolcissimo ed è stato documentato da un video condiviso su youtube. Ecco il filmato del ricongiungimento dei mici con la loro madre:


Commenti