Amorequattrozampe

Cane maltrattato e abbandonato dentro un trasportino

sabato, 20 agosto 2016

bull

E’ stato abbandonato di notte, dentro un trasportino, nei pressi di un canile, l’Animal home rescue league a Southfield, nel Michigan. In base alle telecamere di sorveglianza della struttura, il cane era rimasto all’interno della gabbietta tutta la notte almeno per dodici ore davanti al cancello, prima che un volontario se ne accorgesse arrivando al mattino. Ma la cosa  più sconcertante è che il povero animale, un bulldog, con molte probabilità sia stato picchiato o torturato in quanto non riesce a camminare e ha perso sensibilità alla schiena.

“E ‘molto preoccupante. Si può vedere il dolore nei suoi occhi. Qualcuno l’ha probabilmente torturata, non riesce a muovere le zampe posteriori”, ha dichiarato la volontaria Karissa Parrens che per fare uscire il cane, ha dovuto rompere la gabbietta.

“Il cane pesa circa 55 chili, mentre il trasportino arriva a contenere fino a 20chili, quindi era troppo piccolo per lei”, ha proseguito Karissa, spiegano che mentre cercava di aprirlao, il cane si lamentava.

Il caso è stato denunciato alle forze dell’ordine che hanno avviato un’indagine mentre per aiutare e poter operare la piccola Sarah, così è stato chiamato il bulldog, il rifugio ha lanciato una raccolta fondi, sperando che possa tornare a camminare.

Infatti, i veterinari hanno detto che ci saranno solo il 50% delle possibilità che l’operazione vada a buon fine.


Commenti