Amorequattrozampe

Cade dalla barca e nuota sei miglia per raggiungere i proprietari

giovedì, 1 settembre 2016

malinois

Stavano passando un pomeriggio in barca a vela con il loro cane, un malinois di nome Rylee di 10 mesi. Ad un certo punto, la coppia Edward e Kristin Casas si è trovata in avaria a 10 miglia dalla costa e mentre stavano riparando l’imbarcazione il cane è precipitato in acqua.

“Ci siamo spaventati tantissimo. Ci siamo guardati intorno per più di 10 minuti. Non c’era più traccia di Rylee né sulla barca né in acqua”, ha raccontato il proprietario che ha subito dato l’allarme. Un pescatore che ha assistito al piccolo dramma si è messo in contatto con un associazione locale per poter avviare da subito le ricerche del cane sulla terraferma. I proprietari non avevano dubbi sul fatto che l’animale piuttosto atletico avrebbe raggiunto la riva.

Oltre alla Guardia Costiera sono stati allertati i ranger di un parco a ridosso del lago che grazie ad un’escursionista, il giorno dopo hanno ritrovato il cane. Questa splendida esemplare era riuscita a nuotare per 6 miglia e aveva percorso poi altri 12 miglia  attraverso la foresta per avvicinarsi alla sua abitazione e ritrovare i suoi padroni: “Non sono il tipo che si mette a piangere facilmente, ma quando abbiamo ritrovato Rylee non sono riuscito a trattenere le lacrime. Sono orgoglioso del mio cane e sono grato al lavoro di Lynn e di tutti coloro che si sono adoperati per trovare Rylee”, ha dichiarato il proprietario.


Commenti