Amorequattrozampe

Il gatto nascosto nell’altro: l’immagine che fa impazzire la Rete

sabato, 2 settembre 2017

(Reddit)

Si chiama “A cat within a cat” ed è un’immagine che sta davvero facendo impazzire la Rete. L’immagine del gatto è stata pubblicata su Reddit dall’utente hayate_ichirou. Immediatamente ha ottenuto migliaia di condivisioni e il motivo è praticamente sotto i vostri occhi. Non serve infatti viaggiare troppo con la fantasia per accorgersi che sulla schiena di questo gatto sembra essere riprodotto un altro gatto. Qualche dubbio sembra però esserci su un punto: l’immagine è reale o è stata manipolata ad arte con qualche programma di grafica?

Il gatto tra i ceppi di legna

Sono diverse le immagini che divengono virali, come quelle della serie “Trova l’intruso”. Di queste una delle più note è quella del gatto nascosto tra i ceppi di legna. L’immagine è stata condivisa tramite la piattaforma di condivisione Reddit e sarebbe stata scattata da un giovane di nome Jason Kruse che vive nel Nebraska e proprietario di un bel felino rosso. Il gatto è protagonista di una delle più difficile sfide del web e pare che la sua arte del camuffamento stia veramente superando qualsiasi aspettativa. Dopo essere stata condivisa su Reddit, l’immagine ha impegnato migliaia di persone in tutto il mondo ed è stata ripresa da numerose testate.

Il test del doppio animale

Virale in Rete anche il test di intelligenza del doppio animale: un’immagine mostra un’anatra. Se vista da altra prospettiva, quest’immagine rappresenta un coniglietto. Il becco dell’anatra si trasforma nelle orecchie del coniglio. In ogni caso, al di là della specie animale che individuate, a fare la differenza è la velocità con la quale il vostro cervello riesce a passare dall’uno all’altro, dall’anatra al coniglio. Se infatti i vostri occhi vedono in pochi secondi tutti e due gli animali, questo vuol dire che siete dei creativi e che la vostra capacità di produrre “nuove realtà” è molto alta. L’illusione ottica dell’anatra e del coniglio è apparsa la prima volta in una rivista tedesca nel 1892 e fu poi resa famosa dallo psicologo statunitense Joseph Jastrow nel 1899.

Il cane c’è ma non si vede

Sempre della stessa serie fa parte l’immagine che mostra una cucina e invita a scoprire dove sia mimetizzato il cane. L’immagine, pubblicata sui social media, è stata vista migliaia di volte da persone che cercano disperatamente di individuare l’animale domestico. A prima vista, sembra che non ci sia posto per nascondere il cane, poiché la foto mostra quello che sembra una stanza pulita e ordinata. Ma davvero, basta fare attenzione a un particolare ben preciso per scovare il cane nascosto in cucina.

 

GM


Commenti