Amorequattrozampe

Apposito segnale sulle case per indicare ai pompieri la presenza di un animale nelle emergenze

giovedì, 12 ottobre 2017

“Salvate anche i nostri animali”, è la segnaletica che i proprietari dei cani potranno apporre all’esterno delle proprie abitazioni, per segnalare la presenza di animali ai vigili del fuoco in caso di un intervento. Sull’insegna è stato inoltre previsto di indicare la specie cane, gatto, volatili, rettili o piccoli roditori tramite delle caselle che i proprietari potranno selezionar.

Si tratta di una iniziativa promossa dal segretario per le emergenze nei soccorsi, Cécile Jodogne (Défi) in collaborazione con la responsabile del settore del benessere animale Bianca Debaets (CD&V).

Il progetto mira a garantire la sicurezza degli animali domestici nelle abitazioni dei privati. In base ai dati del paese, ci sarebbero ben 141mila fatti e 80mila cani, senza contare le altre specie, nelle case, solo nella provincia di Bruxelles.

“E’ ovvio che la priorità dei vigili del fuoco resterà quella di salvare le vite umane e di ridurre il più possibili i danni materiali. Tuttavia, non possiamo ignorare gli animali domestici per i quali esistono già delle procedure interne. Si tratta di un modo per migliorare il servizio  per salvare anche la vita agli animali”, ha dichiarato la Jodogne.

Come ricordano i quotidiani locali, nel 2015, il servizio dei vigili del fuoco aveva introdotto delle misure speciali per il salvataggio degli animali, avviando una formazione per migliorare le loro competenze. Un centinaio di pompieri erano stati pertanto formati per la cattura, le manovre e il trasporto di qualsiasi specie, anche pericolosa.

Le autorità locali hanno pertanto annunciato che a gennaio 2018 sarà fornita ai cittadini la segnaletica specifica riguardante gli animali per l’intervento dei vigili del fuoco. Inoltre, i cittadini potranno anche scaricarla direttamente dal sito internet del dipartimento ambientale dell’amministrazione della regione di Bruxelles.

Un segno di civiltà e di attenzione nei riguardi dei nostri compagni a 4zampe. In molti paesi, i vigili del fuoco sono attrezzati per pronti interventi con gli animali, tra cui maschere d’ossigeno per soccorrere gli animali d’affezione colpiti durante gli incendi.

Molte vicende di cronaca hanno commosso il mondo di animali rimasti vittime di un incendio e rianimati miracolosamente grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Sempre più queste piccole creature fanno parte del nostro quotidiano e diventano parte delle famiglie, come un loro membro a tutti gli effetti. Affetti e sentimenti che non possono essere esclusi da un sistema che tutela i propri cittadini.

C.D.


Commenti