Amorequattrozampe

Trova il modo di non mandare i padroni al lavoro: conquista la rete grazie alla sua simpatia

lunedì, 13 novembre 2017
contenuto 100% originale

@Twitter

Sembrano innocui e innocenti. Hanno uno sguardo così dolce da farci cambiare idea in un secondo, cacciando i brutti pensieri che ci possono affliggere nell’arco di una giornata. L’affetto e l’amore dei nostri compagni a 4zampe è come una magia che riesce a trasformare anche il grigiore di una giornata uggiosa.

Attraverso i millenni i cani si sono evoluti al fianco dell’uomo, dimostrando non solo di essere il suo miglior amico, ma imparando anche a comunicare e ad interagire con lui. I cani hanno scoperto l’uomo e grazie al loro istinto hanno saputo adeguarsi arrivando addirittura a delle vere e proprie strategie per ottenere qualcosa. E’ quanto ha dimostrato una recente ricerca nell’ambito della quale un gruppo di studiosi hanno accertato che i cani arrivano ad assumere delle espressioni, unicamente per comunicare con l’uomo. Ovvero, nel caso specifico, è stato evidenziato che i cani fanno i cosiddetti “occhi dolci” solo quando comunicano con le persone. Si tratta, infatti, di un’espressione facciale che non utilizzano tra simili.

Ecco che un simpatico esemplare di nome Sullivan o Sully ha imparato così bene a comunicare tanto da fingere come gli umani. Sembra davvero incredibile, ma questo adorabile cane, di un’intelligenza davvero rara, evidentemente ha capito come conquistare i padroni e soprattutto come raggirarli. E’ quanto si apprende da un post, pubblicato dai suoi proprietari Kennady Longhurst e Alex Salsberry, residenti nell’Utah.

In un post su twitter, Alex ha raccontato come Sully una mattina, durante la colazione, abbia iniziato a tossire in modo preoccupante. I proprietari hanno così iniziato a fare delle ricerche su internet cercando di capire i sintomi di Sully. Tuttavia, il cane stava bene, mangiava, giocava e scodinzolava tutto il giorno. Anche durante la notte, il cane non ha mai avuto problemi di tosse, né tanto meno sintomi legati a patologie respiratori. Eppure all’indomani, il cane sempre verso l’ora di colazione, poco prima che il padrone andasse al lavoro, ha iniziato di nuovo a tossire, attirando l’attenzione del suo amato Alex.  Preoccupato per il suo compagno a 4zampe, Alex ha così rinunciato di andare al lavoro per portare Sully dal veterinario e restare vicino a lui.

Fortunatamente, il veterinario non ha riscontrato nessuna patologia. Il cane non tossiva e la sua salute era buona. Ascoltando il racconto dei proprietari, l’esperto è però arrivato ad una conclusione. Il cane in realtà fingeva di stare male perché non voleva separarsi del suo padrone quando usciva di casa per andare al lavoro. Il dolce Sully aveva capito come attirare l’attenzione di Alex su di sé ed evitare che lo lasciasse solo a casa.

“Mio marito è rimasto a casa e abbiamo pagato 85 dollari di visita veterinaria solo per sentirci dire che Sully stava recitando”, ha scritto la padrona su Twitter, pubblicando la fotografia di quell’adorabile attore.

Ovviamente, il post in pochissime ore è diventato virale e ha riscosso centinaia di commenti e migliaia di interazioni.


Commenti