Home Altre News GF Vip, clamoroso, fan di Monte minacciano di morte Veronica Satti

GF Vip, clamoroso, fan di Monte minacciano di morte Veronica Satti

CONDIVIDI

Giulia Salemi e e Martina Hamdy si scambiano un bacio per gioco. Francesco Monte commenta: “Due donne che si baciano mi fanno schifo” e s’inasprisce la polemica che ora coinvolge anche Veronica Satti.

Sembrava ormai una questione superata, a Francesco Monte è stato più volte chiesto dai concorrenti e dalla conduttrice di chiarire quella frase che apparve omofoba agli occhi di molti. Francesco Monte aveva rassicurato i fan di non avere problemi di omofobia ma di aver parlato in quel modo solo mosso dalla gelosia per Giulia Salemi specificando di avere molti amici omosessuali e di non avere problemi con loro.

Ma la figlia di Bobbi solo, Veronica Satta, ex concorrente del Grande Fratello, che in quel contesto ci fece conoscere la sua fidanzata, nel salotto di Pomeriggio 5 dichiara di non aver affatto apprezzato il modo in cui Ilary Blasi ed Alfonso Signorini abbiamo gestito la vicenda. Secondo la ragazza la questione andava assolutamente approfondita poichè il messaggio che stava passando in tv era assolutamente sbagliato, nello specifico in questa edizione  “dare del “tarantino” è passata come un’offesa di razzismo, mentre dire “due donne che si baciano mi fanno schifo” non è passato per omofobia”. Qualcosa di ineccepibile per  la ragazza che si è sentita di fare una lamentela.

Le parole di Veronica Satti sembrano non essere affatto piaciute alle bimbe di Monte che sono insorte contro la ragazza e si sono spinte oltremodo fino a farle delle minacce di morte costringendo Veronica a chiudere i suoi profili social.

In molti ora si stanno domandando, scopriremo cosa ne penserà Francesco Monte nella puntata di questa sera?Staremo a vedere cosa accadrà.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Enrico Beruschi, il comico lamenta: “Sono pensionato per un pelo”

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI