Home Altre News Reddito di Cittadinanza: ecco come funziona e i requisiti per ottenerlo

Reddito di Cittadinanza: ecco come funziona e i requisiti per ottenerlo

CONDIVIDI
Come fare per ottenerlo
Reddito Cittadinanza

Reddito di Cittadinanza: ecco come funziona e i requisiti per ottenerlo

Uno dei cavalli di battaglia del Movimento 5 Stelle è da sempre il Reddito di Cittadinanza. Ora che i pentastellati sono finalmente al governo l’obiettivo primario è quello di rendere realtà l’impegno preso con milioni di italiani che gli hanno dato fiducia. Già a partire dal 2019 il M5S vorrebbe inserire nella Legge di Bilancio l’introduzione di questo strumento atto ad aiutare la fascia sociale più povera, che in Italia sensibilmente cresce di giorno in giorno.

Reddito di Cittadinanza: come funziona e quali sono i requisiti per ottenerlo e mantenerlo

Il funzionamento del Reddito di Cittadinanza è di per se molto semplice. Spetta a tutti i cittadini che, in base ai dati Istat, sono al di sotto della Soglia di Povertà, ovvero percepiscono un reddito inferiore ai 780 euro mensili. In questo caso anche i lavoratori full-time pagati sotto una certa soglia possono rientrare in questa casistica ed usufruire di tale reddito. Per ottenere il Reddito di Cittadinanza servono dei requisiti fondamentali, che vi elenchiamo qui di seguito:

  • Essere Maggiorenni
  • Essere Disoccupati o Inoccupati
  • avere un livello di reddito lavorativo inferiore alla soglia di povertà così come stabilito dall’Istat, (780 euro mensili)
  • avere una pensione inferiore alla soglia di povertà e in questo caso prende il nome di pensione di cittadinanza

Una volta ottenuto il Reddito di Cittadinanza ci sono dei requisiti che bisogna rispettare nel tempo e negli anni a venire per poterlo mantenere attivo. Andiamo a vedere nello specifico quali sono:

  • Bisogna iscriversi al Centro per l’Impiego e rendersi immediatamente disponibile a lavorare in caso di offerte;
  • iniziare un percorso di ricerca attiva del lavoro che preveda un impegno giornaliero di almeno 2 ore;
  • comunicare in modo tempestivo eventuali variazioni del reddito;
  • essere disponibili a svolgere per 8 ore a settimana progetti utili alla collettività;
  • frequentare corsi di qualifica/riqualifica professionale;
  • rifiutare al massimo 3 offerte di lavoro nell’arco di due anni.

Il trasgredire anche una sola di queste “regole” comporta l’immediata perdita del diritto a ricevere tale sussidio. In attesa di scoprire se il 2019 ci regalerà questo salvagente che potrebbe aiutare milioni di persone a vivere una vita un pochino più dignitosa abbiamo cercato di semplificare il più possibile per i nostri utenti tutto il necessario per ricevere tale reddito.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI