Home Altre News “Sono rovinato, non ho più niente”. Il dramma del comico Marco Milano

“Sono rovinato, non ho più niente”. Il dramma del comico Marco Milano

CONDIVIDI

Il damma del noto comico italiano finito in povertà.

“Dalle stelle alle stalle” dice il proverbio, che non si sbaglia nel caso di molti personaggi prima noti alla televisione poi noti per essere finiti sull’astrico.

si tratta di una lista molto lunga e spesso ci si chiede come sia possibile che si verifichino situazioni del genere. Non sempre è facile gestire laudi guadagni, come ci insegna la testimonianza di questo ennesimo personaggio finito nel limbo della povertà, Marco Milano.

Il dramma di Marco Milano, il comico Mandi Mandi

Chi non lo ricorda, Marco Milano, noto come Mandi Mandi, volto noto di programmi di spicco come “Mai dire Gol”. Successo e notorietà paragonabili a qualli di Aldo, Giovanni e Giacomo, Michele Foresta e Teo Teocoli, Marco Milano oggi è disperato. Ecco cosa è accaduto al noto comico finito in distrazia.

Secondo la sua testimonianza il passo dal successo al fallimento è stato molto breve, è bastato che la fortuna gli voltasse le spalle, qualche problema col fisco e per finire qualche problema personale ed in men che non si dica lo scenario della sua vita è drasticamente cambiato. Intervistato al Tgcom24ammette:

“Non ho più nulla ma non voglio dipendere dagli altri. Vorrei tornare a lavorare[…] Nel 2008 l’Agenzia delle entrate ed Equitalia hanno iniziato a mandarmi una serie di cartelle esattoriali pesantissime. I miei commercialisti per quattro anni avevano sbagliato tutte le dichiarazioni e così mi sono trovato di fronte a debiti con lo Stato a cui non potevo far fronte”

La testimonianza del comico ad un certo punto diventa davvero agghiacciante:

“Mi hanno portato via la casa e tutto quello che avevo guadagnato negli anni. Mi hanno completamente distrutto. Fino a quel terribile 2014…Dopo il lavoro a “Colorado”, che comunque non mi ha permesso di uscire dai miei problemi, la mia ragazza mi ha lasciato. E dopo qualche giorno è morto anche mio padre. Sono precipitato in una depressione tremenda e mi sono lasciato andare”.

Lui che ha acceso il sorriso di molti ad un certo punto ha perso inesorabilmente il suo, si è rinchiuso nella sua casa in toscana completamente privato della sua voglia di vivere. In quella casa ebbe anche un grave malore, qualcuno chiamò un’ambulanza salvandogli la vita, luiricorda solo che si trattava di una donna che non conosceva. In quell’ospedale ricevette poi un supporto psichiatrico grazie al quale riuscì a reagire. Ed ad oggi qual’è la sua situazione? Stando alleparole del comico:

“In quella casa in Maremma non sono più voluto tornare. Tanto più che adesso mi stanno pignorando anche quella. Adesso sono senza fissa dimora. Giro un po’ tra la Puglia, il Friuli e il Veneto, dove ci sono degli amici che mi possono ospitare. non vorrei vivere sulle spalle degli altri, non sto chiedendo la beneficenza. Non chiedo altro di tornare a lavorare. La mia dignità artistica e professionale l’ho sempre mantenuta”.

Ti potrebbe interessare anche—>>>“A fare quel lavoro lì era molto brava”. Morgan, le parole per Asia Argento

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI