Home Altre News Forte scossa di terremoto: magnitudo 6.3 nella Terra del Fuoco

Forte scossa di terremoto: magnitudo 6.3 nella Terra del Fuoco

CONDIVIDI
terremoto ushuaia
Terremoto, gente in strada (screenshot video)

Forte scossa di terremoto in Argentina: magnitudo 6.3 nella Terra del Fuoco, a sud della località turistica di Ushuaia, molto nota e rinomata.

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.3 ha colpito stamattina alle 7.54 ora italiana (2.54 ora locale) il Sud dell’Argentina. Il terremoto di oggi ha colpito  201 miglia a sud di Ushuaia, nella cosidetta Terra del fuoco, a una profondità di 10 km. Il sisma è stato registrato dallo United States Geological Survey.

Leggi anche –> Comportamento degli animali prima del terremoto

Terremoto Ushuaia: cosa è avvenuto e dove

Le coordinate del sisma, secondo quanto riporta la Sala Sismica Ingv di Roma, sono: coordinate geografiche (lat, lon) -57.3, -66.37 ad una profondità di 63 km. Al momento non ci sono notizie di vittime del terremoto. Non ci sono state segnalazioni immediate di danni causati dal tremore. Il terremoto è stato descritto come di “profondità relativamente bassa”. La Terra del Fuoco è un arcipelago dell’America del sud, situato all’estremità meridionale del continente. Si estende a sud e a est dallo Stretto di Magellano.

Si deve all’esploratore Ferdinando Magellano, appunto, nel 1520, la prima spedizione che raggiunse quest’area ignota e inesplorata dell’America del Sud, divisa tra Argentina e Cile. Ushuaia, il centro più importante localizzato nei pressi del sisma, è la località dell’Argentina più a sud del mondo. Si tratta di una località turistica rinomata per la sua fauna caratteristica, popolata di foche, castori, orche e volatili di ogni genere. L’epicentro del terremoto, invece, sarebbe stato al limite con l’Antartide e quindi in una zona disabitata. Questo ha evitato che la scossa producesse danni gravi.

Leggi anche –> “Il mio cane mi ha svegliato, pochi secondi dopo il terremoto”