Home Non solo Cani e Gatti Il criceto può mangiare la carota? Si, ma solo in certe circostanze

Il criceto può mangiare la carota? Si, ma solo in certe circostanze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27
CONDIVIDI

Al criceto piace molto sgranocchiare una carota, ma questo alimento è totalmente sicuro per lui? Scopriamo insieme quando non lo è.

criceto carota
Il criceto può mangiare la carota) (Fonte Foto Istock)

Spesso vediamo nei film i criceti rosicchiare una carota e questo forse ci ha convinto che questo alimento sia totalmente salutare per lui e ne possa mangiare a dismisura, ma è veramente così?

La realtà è diversa. La carota è un alimento che il nostro amico roditore può mangiare, ma abbondare può creargli dei fastidi. Vediamo allora quanta ne deve mangiare e perché.

Il criceto ama nutrirsi di carote, ma poiché sono ricche di zuccheri, la migliore quantità di carote da dare al tuo criceto è da mezzo a un cucchiaino, ogni uno o due giorni. Alimentarlo con mezzo cucchiaino è infatti sufficiente per soddisfare le sue esigenze.

Una quantità di zuccheri in eccesso rovina i denti del criceto, lo fa ingrassare e rischia di provocargli il diabete: ecco perché è importante una giusta quantità, affinché il criceto abbia solo benefici dal mangiare carote.

Un effetto collaterale positivo delle carote è che quando il criceto le rosicchia i suoi denti si mantengono “affilati” e corti e forse è questo il motivo del suo amore smisurato verso questo alimento.

Inoltre, le carote hanno effetti positivi sull’uomo, che probabilmente valgono anche per i criceti. In particolare, mantengono il cervello acuto e aiutano la vista e poiché i criceti hanno una vista molto limitata, questo è abbastanza importante.

Come dare per la prima volta al mio criceto una carota

riproduzione del criceto: dall'accoppiamento alla gravidanza e la cura dei cuccioli (foto iStock)
anche i cricetini sono ghiotti di carote (foto iStock)

I criceti prosperano con una dieta molto varia. Alimenti come carne e formaggio possono essere importanti fonti proteiche ma frutta e verdura sono una scelta buona e salutare che aggiunge antiossidanti e grassi sani alla sua dieta. Mantenere sano il tuo criceto aiuterà il suo umore e di conseguenza anche il tuo.

Se non sei mai sicuro di dare al tuo criceto un alimento in particolare, non farlo senza prima informarti. Allo stesso modo, se il tuo criceto ha mangiato qualcosa di cui non sei sicuro, chiama il veterinario. Come puoi orientarti allora in generale nel dare qualcosa di nuovo al tuo piccolo roditore?

Quando introduco nuove prelibatezze per il mio criceto c’è un sistema in 3 passaggi, che uso ogni volta per assicurarmi che siano buone per il suo piccolo stomaco, che condividerò anche con te. Ecco cosa puoi (e dovresti) fare:

  • Assicurati che l’alimento sia fresco, lavato con accuratezza e non contenga pesticidi (per andare sul sicuro potresti acquistare prelibatezze biologiche);
  • Verifica se il tuo criceto può mangiare il nuovo alimento dandogli un piccolo pezzetto di prova e aspetta un paio di giorni, osservando eventuali sintomi di un’intolleranza come cattiva digestione, vomito o diarrea nel tuo criceto;
  • Infine, introduci l’alimento nella dieta del tuo criceto a intervalli più regolari nelle settimane successive.

Ci sono molti preparati per criceti in commercio, anche a base di carote, ma come distinguere uno buono da uno meno buono? Non c’è un sistema perfetto però, oltre a leggere l’etichetta a caccia di tracce di sostanze sconsigliate per il criceto, potenzialmente cancerogene o di origine non sicura, ti consiglierei di evitare:

  • un preparato che non contiene abbastanza proteine;
  • un preparato troppo polveroso, in cui potrebbe esserci di tutto tranne quello riportato sull’etichetta (fidarsi è bene, non fidarsi è meglio dato l’aumento delle truffe alimentari);
  • un cibo che hai già acquistato ma il tuo criceto ha gradito poco o per nulla: sarà uno spreco di soldi per te e un mancato pasto completo per lui.

Quindi, per tornare alla nostra domanda iniziale, il criceto può mangiare la carota ma solo se ben lavata per rimuovere i pesticidi (anche se è importante trovarne di biologiche) e in piccole quantità come mezzo o un cucchiaino al giorno / a giorni alterni. Il tuo criceto potrebbe anche non tollerarla quindi è importante che tu la introduca una sola volta e poi verifichi se è un alimento che va bene per lui. Se lo fosse, aumenta la somministrazione con regolarità fino alla dose da noi consigliata. La carota porterà notevoli benefici alla salute del tuo criceto!

Potrebbe interessarti anche >>> 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI