Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare formaggio? Scopri se Fido è intollerante al lattosio

Il cane può mangiare formaggio? Scopri se Fido è intollerante al lattosio

CONDIVIDI

Posso dare al cane il formaggio? Può essere difficile sapere quali alimenti vanno bene per nutrirlo: ecco quanto e quale preferire.

cane formaggio
Cosa sapere sul dare ai cani il formaggio (Fonte Foto Istock)

I cibi nutrienti per noi a volte hanno conseguenze spiacevoli per i nostri amici a quattro zampe. Quindi, i cani possono mangiare il formaggio? Sì, la maggior parte di loro può! Ma quanto e quali varietà? E cosa succede quando un cane mangia formaggio? Quando il formaggio fa male ai cani? In questo articolo, scopriremo tutto su cani e formaggi, incluso come diversi tipi di formaggio potrebbero avere effetti diversi sul tuo cane.

Il formaggio è un alimento basilare in tutto il mondo, prodotto da latte fermentato. Esistono oltre mille diversi tipi di formaggio!

Originariamente inventato come un modo per mantenere il latte commestibile più a lungo, ora è uno degli alimenti presenti in molte diete, sia da solo che in molte ricette come base o come condimento. E, se mangiamo un cibo, prima o poi vogliamo darlo ai nostri cani o meglio, i nostri cani lo vorranno o cercheranno di rubarcelo dal piatto.

Generalmente i nostri cani possono mangiare il formaggio, ma solo in certe quantità, anche se esiste qualche eccezione.

Proprietà del formaggio

 formaggio
Sostanze nutritive contenute nel formaggio (Fonte Foto Pixabay)

Il formaggio contiene una sorprendente quantità di vitamine e minerali quali calcio e fosforo, fondamentali affinché le sue ossa crescano in salute; proteine, che sono coinvolte in numerosi processi e contribuiscono a formare i muscoli; vitamina A, necessaria per la vista; vitamina B12, coinvolta nella formazione dei globuli rossi, e zinco necessario per il sistema immunitario. Tutti questi nutrienti sono essenziali per la salute e il benessere del tuo cane.

Il formaggio contiene anche grassi. Il grasso aiuta il tuo cane ad assorbire vitamine liposolubili, inclusa la vitamina A stessa. Il grasso fornisce anche energia, ma troppo può portare all’obesità.

I cani, in senso evolutivo, sono discesi abbastanza recentemente dai lupi. La stragrande maggioranza dell’energia nutritiva di un lupo proviene da grassi e proteine. Pertanto, il tuo cane non dovrebbe essere influenzato negativamente da una piccola quantità di grasso extra nella sua dieta.

Il formaggio e i prodotti a base di formaggio sono prodotti però pensando all’uomo. Adoriamo il gusto del sale, quindi spesso è abbondante in molti formaggi. Sfortunatamente, proprio come nell’uomo, elevate quantità di sodio possono portare a un’innalzamento della pressione sanguigna nei cani, che alla lunga potrebbe portare a danni agli organi.

Tuttavia, il sodio è essenziale per la salute del tuo cane. La sua assunzione non dovrebbe essere limitata se non indicato dal veterinario, tuttavia è meglio controllare l’etichetta nutrizionale e scegliere un formaggio con contenuto modesto.

Poiché grassi e sodio sono vantaggiosi per il cane ma non se assunti in eccesso, la moderazione è importante. Il formaggio come regalo o ricompensa o l’uso di formaggio per nascondere una pillola sono modi appropriati per incorporare il formaggio nella dieta del tuo cane. C’è però un rischio legato al formaggio: vediamo quale.

Il cane intollerante al lattosio può mangiare formaggio?

cane lattosio
Come comportarsi se il cane è intollerante al lattosio (Fonte Foto Pixabay)

La principale preoccupazione legata al formaggio è il suo contenuto di lattosio che in alcuni cani scatena un’intolleranza. Come fai a sapere se il tuo cane è allergico al lattosio?

Il lattosio è uno zucchero che si trova naturalmente nel latte. I giovani mammiferi, inclusi cani e umani, producono un enzima, la lattasi, che consente loro di digerire il lattosio. La maggior parte dei mammiferi adulti non produce molta lattasi. Questo perché di solito sono in grado di trovare da soli il proprio cibo e non hanno bisogno del latte materno.

Alcuni cani sono intolleranti al lattosio perché non producono l’enzima lattasi necessario per la sua digestione. Il processo di fermentazione (chiamato anche maturazione) che attraversa la maggior parte dei formaggi rimuove la maggior parte del lattosio, quindi il formaggio ne contiene molto meno del latte. Pertanto, in piccole quantità va bene, ma non dovrebbe sostituire un pasto.

Altri cani possono essere allergici alle proteine ​​presenti nel latte di mucca, che può causare una reazione allergica al cane. I sintomi di intolleranza al lattosio o allergia al latte comprendono vomito, gas, gonfiore, diarrea, arrossamento della pelle, dermatite e prurito: quindi se ogni volta che il tuo cane mangia formaggio ha una o più di queste reazioni, probabilmente è intollerante. Ti consiglio di iniziare dando al tuo cane piccole dosi di formaggio, preferendo quelli a basso contenuto di lattosio.

Se nonostante questo il tuo cane ha problemi, l’intolleranza potrebbe essere dovuta al latte di mucca, quindi ti consiglio di orientarti verso un formaggio caprino o di pecora.

Qual è il miglior formaggio da dare al cane?

formaggio
Il miglior tipo di formaggio per i cani (Fonte foto Pixabay)
  • 1- Il formaggio svizzero è un formaggio a pasta dura e stagionato con un gusto nocciolato. I fori riconoscibili sono causati da bolle di gas che si formano durante la fermentazione. Il contenuto di lattosio in questo formaggio è piuttosto basso, quindi può essere somministrato ai cani con relativa sicurezza.

 

  • 2- Il formaggio a pasta filata di solito è solo una mozzarella che è stata manipolata in modo che le proteine ​​del formaggio siano in linea retta. Questo provoca l’effetto lacrimazione associato a questo tipo di snack. Dal punto di vista nutrizionale, i formaggi a pasta filata (e la mozzarella in genere) contengono poco sodio e lattosio.

     L’unico problema prevedibile con questo tipo di formaggio è che la viscosità potrebbe potenzialmente causare problemi alla deglutizione del cane, con il pericolo di soffocamento. Questo può essere facilmente risolto tagliandolo o spezzandolo in piccoli pezzi.

 

  • 3- La ricotta è un formaggio non pressato che ha una consistenza semi-solida e simile allo yogurt. È anche un formaggio non stagionato, quindi meno lattosio viene rimosso nel processo di fermentazione.

Mentre la normale ricotta per cani dovrebbe andare bene in piccole quantità, alcune marche di ricotta aggiungono latte che aumenta considerevolmente il contenuto di lattosio e può causare disturbi allo stomaco del cane intollerante. Controlla l’etichetta ed evita la ricotta con latte aggiunto.

La ricotta in genere contiene meno sodio rispetto ai formaggi più duri, il che è un grande vantaggio. Sembra anche abbastanza digeribile dal cane. Uno studio sul trattamento della colite nei cani ha utilizzato una dieta che conteneva ricotta (tra le altre cose) che non ha prodotto effetti negativi evidenti.

Sfortunatamente, la ricotta è più difficile da servire in porzioni di dimensioni ridotte a meno che non si nutra il cane da un cucchiaio.

  • 4 – Il parmigiano è un formaggio a pasta dura e friabile con un odore pungente. È a basso contenuto di lattosio, come altri formaggi a pasta dura. Tuttavia, in genere è molto ricco di sodio, quindi non è la prima scelta da dare al cane: se proprio il tuo cane ne vuole, ti consiglio di dargliene solo una piccolissima dose.

  • 5- La crema di formaggio è un formaggio non stagionato con un alto contenuto di lattosio. Come suggerisce il nome, contiene crema, che aggiunge lattosio e grassi extra. Probabilmente è meglio non darla al cane. È difficile da servire e potrebbe indisporre il suo stomaco anche se tollera bene altri formaggi.

Quando acquisti formaggio per il tuo cane, cerca quindi formaggi con poco sodio e anche con poco lattosio sia se il tuo cane è intollerante al lattosio che per evitare che sviluppi questo problema.

Alcuni ingredienti comunemente aggiunti al formaggio possono essere tossici per i cani, quindi evitare qualsiasi formaggio con ingredienti aggiunti, in particolare erba cipollina, aglio o cipolla.

Ovviamente, il pezzo di formaggio che dai da mangiare al tuo cane dovrebbe avere dimensioni e forma che non presentino rischi di soffocamento.

 Se il cane mangia troppo formaggio

cane mangia troppo
Effetti dell’indigestione nei cani (Fonte Foto Pixabay)

Anche se il tuo cane non è intollerante al lattosio o allergico al latte, il formaggio può essere un problema se il tuo cane ne mangia troppo.

A breve termine, noterai cambiamenti digestivi che possono includere costipazione, diarrea, gas o vomito. Se si verifica uno di questi, elimina il formaggio dalla sua dieta e assicurati che beva molta acqua. Parla con il tuo veterinario della situazione specifica del tuo cane per le raccomandazioni sul trattamento.

A lungo termine, troppo formaggio può causare problemi di obesità, ipertensione o pancreatite, soprattutto se opti per formaggi ricchi di grassi e sale. Tuttavia, l’alimentazione del formaggio in piccole quantità non contribuisce allo sviluppo di questi problemi.

Riepilogo e raccomandazioni finali

Le esigenze nutrizionali del tuo cane possono essere facilmente soddisfatte senza includere il formaggio nella sua dieta. Tuttavia i nutrienti che riceverà sono un ottimo complemento. Se il tuo cane non reagisce male, non c’è motivo di non dargli del formaggio in certe occasioni.

Se invece sospetti intolleranze o che il cane non digerisca il formaggio, non gliene dare momentaneamente e parla con il veterinario.

I cani possono sviluppare allergie in qualsiasi momento, quindi tienilo sempre d’occhio quando c’è un cambiamento nella dieta.

Potrebbero interessarti anche >>>

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI