Home Cani Alimentazione Cani I cani possono mangiare la pera? I benefici per lui

I cani possono mangiare la pera? I benefici per lui

Il cane può mangiare le pere? Ecco i benefici per lui e quali accortezze usare per evitare che il tuo cane corra dei rischi.

cane pere
Le pere hanno numerosi benefici per i cani ma bisogna avere qualche accortezza (Fonte foto Pixabay)

Le pere sono tra i frutti più deliziosi in questo periodo. Uno spuntino alla pera ci rinfresca e soddisfa rapidamente la nostra brama di zuccheri con il suo sapore dolce. Ma siamo solo noi umani ad amarle?

Non esattamente, sembra che anche i nostri amici canini siano pazzi per il gusto di questo frutto. Ma i cani possono essere nutriti con le pere? Sappiamo che i cani amano quasi tutto ciò che ha un sapore dolce o salato, ma non tutti questi alimenti sono sicuri da condividere con i cani. Al contrario, alcuni potrebbero persino essere altamente tossici per i cuccioli. Le pere non sono tra alimenti tossici per i cani.

Quindi, è sicuro se il cane mangia le pere?

cane mangia ragno
(fonte foto Unsplash)

Sì. Questi frutti non sono solo sicuri, ma sono anche salutari per il tuo cucciolo. Le pere sono ricche di fibre alimentari e di vitamine A e C. I suoi composti nutritivi rendono questo frutto buono per promuovere la salute del tratto digestivo del tuo cane.

Ma ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di dare quella pera che hai appena comprato al tuo cane.

Quante pere possono mangiare i cani?

Affinché il tuo cane ottenga i maggiori benefici per la salute da questo delizioso frutto, non dovresti superare la quantità raccomandata. Le pere, proprio come qualsiasi altro frutto sicuro per i cani, dovrebbero essere date con moderazione.

Non dovresti nutrire il tuo cane con una pera intera tutta in una volta. Qualsiasi alimento umano può comportare un rischio di soffocamento se non servito correttamente. Ecco perché è molto importante tagliare e affettare una pera in bocconi che il tuo cane possa mangiare e masticare in sicurezza.

Taglia quindi la pera in fette piccole e dagliene un paio durante il giorno. La quantità ideale di fette di pera che un cane dovrebbe avere è 1 o 2. Puoi arrivare a 3 se il tuo cane è una razza di taglia grande. Il superamento della quantità raccomandata potrebbe causargli un mal di pancia.

Posso dare tutte le parti delle pere al cane?

pere cane
Non tutte le parti della pera sono sicure per i cani (Fonte foto Pixabay)

Nutrire il tuo cane con le pere è sicuro, ma a determinate condizioni. Dovrai servire questo frutto nel modo giusto per assicurarti che il tuo cane ottenga esattamente solo ciò di cui ha bisogno dal frutto. Seguendo le giuste istruzioni, eviterai inutili rischi per la sua salute che potrebbero insorgere se consumasse la pera per intero.

Le pere sono molto salutari per i cani se servite senza semi e senza il gambo. Queste parti della pera devono essere rimosse in modo che il tuo cane possa tranquillamente godersi il suo frutto perlato. Ma come mai queste minuscole parti sono così pericolose per un cane?

Prima di tutto, i semi contengono una sostanza chimica chiamata cianuro che può essere fatale per i cani se consumata in grandi quantità. Ecco perché si consiglia sempre di rimuovere tutti i semi dalle pere (ma anche altri da altri frutti, come le mele e le pesche ) e assicurarsi che il cane non si ingozzi.

Tuttavia, ingoiare un paio di semi per errore non significa necessariamente che il tuo cane sia a rischio di avvelenamento o di morte. I cani di solito ne hanno bisogno in quantità maggiori per sentire davvero gli effetti inebrianti e fatali del cianuro. Quindi, se succede, non farti prendere dal panico. Assicurati solo che il tuo cane beva abbastanza acqua dopo.

Hai mangiato la pera e rimane solo il torsolo. Dovresti darlo da mangiare al tuo cane? Se leggi tutto ciò che abbiamo scritto finora, probabilmente scoprirai la risposta a questa domanda. Tuttavia, rendiamolo super chiaro.

La risposta è no. Il torsolo contiene i semi che contengono cianuro che è molto molto tossico per i cani. Mi dispiace ma per sicurezza è meglio buttarlo via. Se dai al tuo cane un torsolo di pera da mangiare, potrebbe persino causargli un blocco intestinale o provocargli soffocamento se è difficile da deglutire.

D’altra parte, la buccia della pera è considerata sicura per i cani purché sia stata lavata bene per rimuovere i pesticidi potenzialmente dannosi usati su questo tipo di frutta. Se pulita correttamente, la buccia della pera ha molti benefici per la salute di cui il tuo cane può beneficiare. Ti consiglio di lavare sia le pere acquistate al supermercato che quelle acquistate dal contadino di fiducia: la prudenza non è mai troppa anche quando ci viene detto personalmente che non sono stati usati pesticidi. Puoi lavarla con acqua e bicarbonato, strofinandola bene.

I cani possono mangiare le pere inscatolate?

A differenza di alcune verdure in scatola che sono completamente sicure per nutrire il tuo cane, la frutta in scatola di solito non è il cibo giusto da condividere con lui.

Ad esempio le pere in scatola non dovrebbero essere date ai cani. Contengono alti livelli di zucchero che possono causare irritazioni all’apparato digerente del cane e causargli una diarrea da lieve a grave.

Quindi, la risposta finale è NO. Invece di nutrire il tuo cane con pere in scatola, acquista alcune pere fresche che gli porteranno molti più benefici.

Perché le pere sono salutari per il cane?

cane mi fissa
(Fonte foto Pixabay)

Proprio come qualsiasi altro frutto, le pere sono molto ricche di vitamine e minerali, nonché di fibre alimentari. Abbiamo già sottolineato l’importanza di nutrire il tuo cane con pere con moderazione al fine di fornirgli veri benefici per la salute del frutto.

Ora che sai quante pere dovresti dare al tuo cane, scopriamo cos’è che rende questo delizioso frutto così sano: Fibra alimentare, Vitamina A, Vitamina B1 e B2, Vitamina C, Vitamina K, Vitamina E, Antiossidanti che combattono il cancro, Rame, Potassio, Fosforo, Acido folico e Niacina. Vediamo perché alcune di queste sostanze sono benefiche.

  • Fibra alimentare
    Innanzitutto, la fibra alimentare presente nelle pere è fondamentale per un buon metabolismo e per il sistema digestivo. Migliorerà la salute del cuore del tuo cane e abbasserà i suoi livelli di colesterolo.

Altre fonti di fibre alimentari: zucca, pomelo, rape.

  • Vitamina K
    Le pere sono un’ottima fonte di vitamina K , che è importante per la coagulazione del sangue del tuo cane e per la sua forza ossea. Questa importante vitamina aumenta la densità ossea che porta inevitabilmente a ossa più sane. Ecco perché dare una pera a un cane che invecchia potrebbe essere una grande idea.

Altre fonti di vitamina K: peperone (peperoni).

  • Vitamina C
    Un’altra vitamina che i cani possono ottenere dalle pere è la vitamina C . Sebbene i cani producano la vitamina C di cui hanno bisogno quotidianamente, assumere una dose di questa vitamina potrebbe aiutare a combattere le malattie degenerative, specialmente nei cani più anziani.

Altre fonti di vitamina C: arance , melone , broccoli.

  • Potassio
    Il potassio è un altro nutriente che le pere hanno in abbondanza. Questo importante minerale promuove la regolare funzione cardiaca e sostiene bene il sistema nervoso.

Altre fonti di potassio: avocado , pomodori.

  • Vitamina B6
    Sebbene le pere non siano la fonte più ricca di vitamina B6 che ci sia, ne contengono comunque una discreta quantità. Questi frutti aumenteranno sicuramente l’assorbimento di questa vitamina nell’organismo del tuo cane. La vitamina B6 supporta la normale funzione cerebrale e influenza l’umore del tuo cane controllando la secrezione di ormoni come la serotonina.

Altre fonti di vitamina B6: banane, pastinache.

Se il tuo cane viene già alimentato con alimenti di alta qualità ogni giorno, l’introduzione occasionale della pera potrebbe non dare benefici sorprendenti ma saranno comunque un valido aiuto in più.

Problemi legati alla pera al cane e come risolverli

cane stanco

Le pere possono provocare diarrea nei cani: Questo vale per qualsiasi frutto o verdura che contenga alti livelli di zucchero e fibre alimentari. Se il tuo cane mangia troppe pere in un breve periodo di tempo, lo zucchero combinato con la fibra probabilmente gli causerà mal di stomaco e gli provocherà la diarrea. Ecco perché è sempre necessario ricordare che la moderazione è l’unico modo per nutrire il tuo cane con qualsiasi tipo di cibo umano. Chiedi al tuo veterinario un parere prima di dare la pera al tuo cane se questo soffre spesso di diarrea.

Le pere possono portare alla carie: Tutto il cibo zuccherato rappresenta un potenziale problema per i denti. Lo stesso vale per le pere che rendono i cani che le mangiano regolarmente più inclini alla carie.

Tuttavia, questo non è molto comune in quanto non molti cani mangiano così tante pere da causare loro un problema ai denti. Ma se dai da mangiare spesso al tuo cane la frutta dovresti assicurarti di curarti della sua salute dentale e lavargli i denti regolarmente. Lavare i denti ridurrà le possibilità del tuo cane di sviluppare carie.

Conclusione

Fortunatamente i nostri amici a quattro zampe possono tranquillamente godersi le pere. Questo non significa che dovresti esagerare. Al fine di rendere le pere sane e benefiche per il tuo cucciolo, assicurati di integrarle bene con il resto della sua dieta, adatta alle sue specifiche esigenze.

Il linea di massima puoi nutrire il tuo cane con 1 o 2 fette di pera, ricordandoti di pulirne bene la buccia e di rimuovere i semi, potenzialmente tossici, e il torsolo.

I cani che invecchiano potrebbero trarre il massimo beneficio da questo frutto. Tuttavia, per tutti i cani la pera sarà un alleato per il cuore, la forza ossea e la funzione cerebrale.

Potrebbero interessarti anche:

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI