Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare la prugna? Tutta la verità su questo frutto...

Il cane può mangiare la prugna? Tutta la verità su questo frutto estivo

CONDIVIDI

Se vi state chiedendo il cane può mangiare la prugna e quali benefici essa possa apportargli, questo articolo può aiutarvi.

cane prugna
Posso dare al cane la prugna? Ecco come e quanta (Fonte foto Istock)

Le prugne sono uno dei frutti deliziosi che possiamo gustare in estate. I prugni sono anche molto popolari infatti sono, con i meli, molto comuni nei giardini degli italiani e i loro frutti sono ricchi di vitamina C e hanno tante proprietà che approfondiremo in seguito in questo articolo.

Quindi fanno benissimo a noi umani ma anche il cane può mangiare la prugna? È un cibo che va bene per lui? La risposta a queste domande è sì, ma con delle precise limitazioni.

Quali parti della prugna può mangiare il cane e quali no

cane prugna
Parti della prugna benefiche (Fonte foto Pixabay)

Il cane può mangiare tranquillamente la polpa della prugna. Il vero pericolo per lui è rappresentato dal nocciolo che, come spiegato nell’articolo il cane può mangiare la pesca, contiene del veleno chiamato cianuro che ingerito in una certa quantità può avere effetti anche catastrofici sulla salute del cane e anche di noi umani.

Un altro problema legato al nocciolo è che il cane ingoiandolo rischia di morire per soffocamento e inoltre ha una superficie dura che è fortemente irritante per il suo intestino. Quindi, anche se per rischiare l’avvelenamento dovrebbe ingerire più di un nocciolo, meglio evitare questo rischio e anche gli altri qui elencati.

Un altro rischio è quello del blocco intestinale, i cui effetti visibili, che possono farvi intuire che il vostro cane ha ingerito un nocciolo, sono disidratazione e vomito.

In questo caso conviene chiamare il vostro veterinario di fiducia dato che questo blocco provoca dolore nell’animale e alla lunga può portare a dei danni importanti. La soluzione più semplice è quella di farglielo espellere tramite il vomito, ma in alcuni casi il veterinario sarà costretto ad operare il cane per rimuovere il nocciolo.

Cercate di evitare che il vostro cane si avvicini agli alberi di prugne, soprattutto se li avete nel vostro giardino, nel periodo in cui questi frutti cadono per terra perché sarebbe difficile per voi riuscire a controllare il cane e a capire se ha ingerito una prugna per intero.

Proprietà della prugna benefiche per il cane

cane prugna
Perché la prugna fa bene al cane (Fonte foto Istock)

Quindi, anche se il nocciolo delle prugne è assolutamente da evitare per il cane e dovete stare attenti a dargli solo prugne private del nocciolo, il frutto in sé non è pericoloso, anzi può aiutare a mantenere l’animale in salute. Vediamo perché.

Nonostante il cane generalmente non abbia bisogno di ulteriori rifornimenti di vitamina C, della quale la prugna come detto è ricca, altre proprietà di questo frutto sono a lui decisamente utili come ad esempio la vitamina K che è importantissima nel processo di coagulazione sanguigna.

Al cane può tornare utile anche il rame contenuto nella pesca, che è essenziale per le ossa e la pelle, e il potassio che non è da trascurare poiché ha numerose funzioni quali l’equilibrio dei fluidi, la funzionalità enzimatica ed è necessario per nervi e muscoli.

Inoltre anche la fibra è utile per mantenere sano l’intestino e favorire una corretta evacuazione quindi questo tipo di alimento è utile se il cane è stitico.

Raccomandazioni finali

Tenendo conto che è sempre più diffuso l’uso di pesticidi per combattere possibili malattie della frutta è importante che voi laviate le prugne prima di mangiarle voi o il vostro cane perché i pesticidi potrebbero provocare danni alla salute.

Non c’è bisogno però di usare prodotti particolari per questa pratica ma basta semplicemente strigliare le prugne con una spugna sotto l’acqua corrente.

Introducete l’alimento lentamente per verificare che al cane non vengano delle reazioni allergiche. Inizialmente potrebbe avere qualche piccolo disturbo intestinale dovuto alla novità dell’alimento ma se non passa è preferibile non dare più da mangiare questo frutto al cane e preferire altra frutta e verdura in estate

Va bene dare più di una prugna al cane saltuariamente ma vi consiglio di non esagerare poiché, dato il quantitativo di zucchero, come ogni altro frutto se consumato in eccesso di procurargli la diarrea.

Potrebbe capitare che il vostro cane non gradisca le prugne e in questo caso vi consiglio di non forzarlo a mangiarle poiché, essendo il cane un animale essenzialmente carnivoro, non sono indispensabili nella sua alimentazione.

Potrebbero interessarti anche >>>

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI