Home Cani Come risparmiare soldi con un cane senza negarsi la gioia di vivere

Come risparmiare soldi con un cane senza negarsi la gioia di vivere

Vorresti adottare un cucciolo, ma pensi di non avere le possibilità economiche? Noi ti spiegheremo come risparmiare soldi con un cane, in modo semplice.

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: spendere un patrimonio per essere un bravo genitore? No! (Foto Unsplash)

Scommettiamo di aver attirato la tua attenzione con questo titolo. Chi non ha bisogno di risparmiare qualche soldo. Tutti amiamo risparmiare denaro dove possiamo, e non c’è vergogna nell’ammettere di voler spendere un po’ di meno per i nostri animali domestici. Possedere un animale domestico, infatti, è un vero e proprio investimento, non c’è che dire. Le stime variano, ma gli studi dimostrano che i proprietari di animali domestici spendono quasi mille e duecento euro all’anno. Si tratta di una cifra significativa, specialmente quando la moltiplichi per ogni anno di vita del tuo cane.

E se ci fosse un modo per lasciare un po’ più di denaro sul tuo conto bancario, senza però sacrificare la salute e la felicità del tuo amato Fido?

In questo articolo, condivideremo con te dei preziosi suggerimenti, raccolti dalle testimonianze di vari genitori adottivi di cuccioli, per riuscire a risparmiare soldi con un cane, in compatibilità con le sue e le tue esigenze. Prego.

Come risparmiare soldi con un cane: i primi passi da compiere

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: innanzitutto, bisogna sapere “come” adottare (Foto Unsplash)

Innanzitutto, bisogna tenere in considerazione una verità assai importante: adottare un cane, piuttosto che comprarlo, è sempre la soluzione migliore, e da molti punti di vista. Non si tratta solamente un problema economico, sebbene in questo articolo vogliamo concentrarci sui modi di farti risparmiare soldi con un cane. No, adottare è meglio anche perché semplicemente i cani non si comprano, non sono una merce di scambio, ma esseri viventi. Spendere soldi per barattare la vita un cucciolo non è meno grave di contribuire finanziariamente alla tratta degli schiavi.

Quindi, presupponendo che sarai talmente intelligente da non passare da un negozio di animali, neppure da vicino, ti elenchiamo i modi per adottare in maniera del tutto gratuita (o quasi) un cane che faccia appositamente al caso tuo.

Passaparola tra gli amici

Una delle prime cose che puoi fare, se davvero hai intenzione e ti senti pronto finalmente ad adottare un tenero cucciolo bisognoso di una casa e specialmente di tutto il tuo amore, è quella di spargere parola tra i tuoi amici, i famigliari e possibilmente tutti i conoscenti che hai. Non saltare nessuno: non sai mai chi potrebbe avere una cucciolata in arrivo o un amico che non è più in grado di tenere il cane a casa e sta cercando qualcuno a cui affidarlo. In pratica, apri bene gli occhi, perché il tuo cane ideale potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

Un annuncio sui social network

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: basta mettere un annuncio (Foto Unsplash)

Ora come ora, non c’è niente al mondo che funzioni meglio di una pagina su un social network, indifferente da quale esso sia. Per fare l’esempio di Facebook: potresti cercare i gruppi specializzati su animali o che riguardano appunto le adozioni di cuccioli, quelli degli amanti dei cani come te (in questo modo potresti conoscere pure gente con cui condividere esperienze importanti e che ti potranno spiegare moltissimi passaggi importanti per diventare un bravo genitore) e una volta inserito scrivere semplicemente un annuncio e stare pronto a rispondere a qualsiasi offerta ti sembrerà opportuna. Questo è uno dei metodi in assoluto più efficaci.

Recarsi in un rifugio per animali

I rifugi di animali, in generale, sono sempre stracolmi di poveri cani senza una casa, una famiglia, qualcuno che si prenda costantemente cura di loro, a parte i volontari del rifugio, che però spesso non possono garantire la loro presenza continuativa. E se anche fosse, le condizioni di un rifugio non sono certo le stesse di una casa come si deve, dove vive una famiglia in grado di dare sostentamento non soltanto economico, ma soprattutto emotivo, stabilità, a un povero cagnolino indifeso e che nella vita ha avuto sfortuna, purtroppo. Tu puoi salvare uno di loro, puoi ribaltare la situazione per quel disgraziato animale. Puoi diventare tu la sua casa, la sua famiglia. E lui sarà la tua, fino alla fine dei suoi giorni.

Affiggere annunci negli studi veterinari

Anche affiggere un annuncio nello studio di un veterinario può avere i suoi vantaggi. Capirai bene anche tu quante persone passano da lì, uomini e donne con animali che, magari, stanno proprio cercando qualcuno come te in questo momento.

Non è raro che un medico veterinario permetta alle persone di condividere sulle loro bacheche fisiche i loro messaggi rivolti agli avventori e, dunque, percorri pure questa strada. Potrebbe rivelarsi efficace.

Ma se vuoi per forza comprarlo, sappi che …

Comprare un cane è un po’ come aprire un’attività: i costi di avviamento possono essere proibitivi.

Nonostante ciò, i cani da pastore sono molto meno costosi di tante altre razze e nei negozi di cuccioli si possono trovare moltissimi esemplari a un prezzo ragionevole. Come bonus aggiuntivo, questi cani, in genere, fin da piccoli si rivelano già socializzati, ben addestrati, sterilizzati o castrati e in un buonissimo stato di salute.

Acquistando un altro tipo di cane, non ci sono le stesse garanzie che si possono fortunatamente avere con un cane pastore. Il più comune in Italia è certamente il Pastore tedesco, ossia il cane per antonomasia. Molti credono che più un cane è grosso e più dovranno spendere per prendersene cura, eppure con questa razza non è proprio così. Il Pastore tedesco è disciplinato quanto un marines pluridecorato: non si lamenta mai, è autonomo, non scappa, morde soltanto in presenza di un pericolo, non è litigioso, mangia tutto (e per “tutto” si intende proprio tutto!) quello che gli si dà e i suoi hobby rientrano in una fascia abbastanza economy. Lui ama correre un po’ all’aria aperta, tutto qua. Per il resto del tempo, quando sarà a casa, starà seduto o sdraiato senza dare fastidio e, soprattutto, senza rompere nulla, che è uno dei motivi per cui altri tipi di cane possono farci spendere un botto di euro.

Come risparmiare soldi con un cane comprando il cibo giusto per Fido

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: bisogna sapere quale cibo comprare e dove (Foto Unsplash)

Sappiamo tutti molto bene quanti soldi se ne vanno via ogni mese soltanto per fare la spesa e comprare, per noi, le cose di cui abbiamo più bisogno, quelle necessarie senza le quali potremmo decisamente morire: stiamo parlando di cibo e bevande. Fare la spesa per un cane è altrettanto impegnativo in termini economici. Un cucciolo, senza contare i vaccini o gli extra dal veterinario, può richiedere un investimento di oltre cento euro al mese, di cui novanta se ne vanno solamente per i croccantini di buona qualità (se vuoi essere un bravo genitore, non gli offri roba scadente).

In ogni caso, anche qui esistono degli stratagemmi da adottare per riuscire a risparmiare soldi con un cane, senza fargli soffrire la fame.

Fai delle ricerche accurate sul cibo più adatto

Una verità assoluta che faresti bene a comprendere e memorizzare il più in fretta possibile, se vuoi diventare un bravo genitore di un cane è questa: un “costo elevato” non corrisponde sempre comunque a una “alta qualità” del prodotto.

Molti proprietari di cani pensano di dare al loro cane il miglior cibo semplicemente perché hanno speso un botto. No, non è affatto così. E mentre ci sono molti alimenti per cani eccellenti ma costosi (specialmente quando si tratta di proteine ​​esotiche o “novelle”, come il canguro o il bisonte), in molti casi stai pagando un ammontare fin troppo esorbitante per la semplice scritta “premium” sulla confezione.

Il consiglio più importante per l’acquisto di qualsiasi cibo per cani è controllare l’elenco degli ingredienti e selezionare un marchio che utilizza il minor quantitativo di riempitivo che si possa trovare. Questi sono ingredienti che fanno sentire il tuo cane sazio, ma che contengono poco o nessun valore nutrizionale. Grazie a questa conoscenza, ora puoi cercare cibo a basso costo che offra almeno un pasto sano e genuino al tuo migliore amico.

Compra all’ingrosso o in grosse quantità

Come con qualsiasi prodotto alimentare, quando è possibile acquistare alimenti per cani sfusi (e / o all’ingrosso) si riesce a mettere da parte molto denaro. Nel corso della vita del tuo amato Fido, quei risparmi ottenuti nel corso del tempo, una volta sommati, risulteranno una gran cifra.

Se preferisci non acquistare in quantità così grandi o ti manca lo spazio per conservare tutti quei pacchi di croccantini e cibo umido, scegli sempre un unico grande sacchetto piuttosto che diversi piccoli. Sì, le borse piccole sono più facili da trasportare, ma stai spendendo di più per la stessa quantità di cibo.

Vai a caccia di offerte

Oggigiorno ci sono un mucchio di applicazioni e strategie che ti permettono di farlo: puoi riuscire a spendere quasi zero per sfamare il tuo cane per un mese intero. Come? Grazie alle super offerte che a volte, con un po’ di fortuna o semplicemente con tanta pazienza e un grande fiuto, si possono pescare in giro, nei negozi che vendono articoli per animali domestici. Infatti, come esistono i coupon per i servizi offerti a noi esseri umani, la stessa identica cosa succede pure con i cani. Non si deve fare niente di eccezionale per ottenerli, né doppie capriole mortali né sfide in qualche talk show contro altri concorrenti fino all’ultimo sangue: basta semplicemente trovarsi nel posto giusto al momento giusto. Il premio quale sarà? Ma ovviamente una fornitura mensile omaggio o il solito ma apprezzatissimo due al prezzo di uno.

Dunque, rizza le orecchie, come fa il tuo Fido, e presta attenzione a ciò che vedi in giro. In qualsiasi momento potrebbe capitare la tua occasione di risparmio vantaggioso.

Come risparmiare soldi con un cane: i giocattoli possono non sembrare una spesa necessaria, ma …

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: i giocattoli sono una parte essenziale della sua formazione (Foto Unsplash)

I cani sono un po’ come bambini e, in ogni caso, una volta adottati, diventa in tutto e per tutto i nostri figli, di cui dobbiamo prenderci cura e ai quali dobbiamo mostrare ogni giorno tutto il nostro affetto sincero e incondizionato. Loro poi ci ricambieranno mille volte di più, ma non è questo il punto. Dal momento che ci siamo presi coscientemente l’incarico di volere loro del bene, allora questo compito includerà anche il loro benessere psico-fisico ed emotivo. Tutto è compreso nel pacchetto: non possiamo pensare di dare loro semplicemente un pasto caldo la sera, metterli nanna nella loro cuccia accanto al nostro letto tutte le notti ed è finita lì. No, non basta neppure portarli una volta al giorno fuori per espletare i loro bisogni fisiologici o per permettere loro di sgranchirsi le gambe. Non si limita soltanto a questo il dovere di un bravo genitore, di un tutore esemplare.

Una parte essenziale della crescita di tutti i cuccioli, di qualsiasi specie, è sicuramente il gioco: privati di questo elemento, gli esseri viventi non saranno mai in grado di maturare pienamente, non svilupperanno tante capacità essenziali alla sopravvivenza e di certo non raggiungeranno una piena maturità, neppure con il passare di molti anni.

Ecco perché proprio sui giocattoli, se pensavate di risparmiare, avete preso un bel granchio. Noi possiamo certo suggerirvi delle soluzioni per spendere meno soldi possibili, ma dovrete far svagare i vostri cuccioli, in un modo o nell’altro.

Non comprare in un negozio specializzato

Piuttosto preferisci i grandi bazar oppure quei negozi “tutto a un euro” che riempiono i quartieri “chip” della tua città e che ti permetteranno di trovare una gamma di prodotti assortiti, ma che includono sicuramente quello che può fare al caso tuo.

Ormai tutti comprano nei bazar, è diventata una specie di moda. Più si risparmia e meglio è. Anche perché … chi li ha più i soldi per campare oggigiorno? Bisogna imparare la sottile e antica arte del sapersi arrangiare e questa tipologia di negozi sono stati pensati appositamente per soddisfare il tuo bisogno (ma non soltanto il tuo) di risparmio.

Tranquillo, che potrai trovarvi la qualsiasi: dagli accessori più generici per il animale, fino a tutti i gadget più particolari per farlo divertire e tenerlo sempre in forma. Vai e dài uno sguardo.

Fallo giocare con i tuoi vecchi giocattoli (solamente se sicuri)

Chi di noi non ha mai avuto una palla o un bambolotto o qualsiasi altra cosa che si possa masticare senza rischiare qualche trauma grave alzi la mano. Ecco, lo sapevamo. Sicuramente anche tu avrai conservato a casa qualche tuo vecchio cimelio dell’infanzia, un giocattolo che amavi e, nonostante sia in pessime condizioni oramai, hai deciso di non buttare per tenerlo come ricordo, insieme a un altro mucchio di roba. In realtà, cercando istruzioni su internet, è possibile mettere su una lista di oggetti che abbiamo già a casa, a disposizione, e che si presterebbero tranquillamente come perfetti giocattoli per il nostro cane, o quantomeno trastulli per fargli passare il tempo in tutta serenità, mentre noi siamo occupati a fare altro e non abbiamo il tempo per portarlo fuori a spasso o in una giardino a giocare al riporto con lui.

Sacrifica il tuo oggetto e fai felice il tuo cucciolo. Ti possiamo garantire che non soltanto non te ne pentirai, ma i suoi sguardi gioiosi, le sue leccatine e tutto il suo affetto basteranno a ricompensarti pienamente.

Prova il giocattolo per cani “fai da te”

Quando entrerai nel “mood” del risparmiatore compulsivo, scoprirai che la maggior parte dei giocattoli per cani sono abbastanza semplici da costruire a mano: potrai anche farli tu da solo, mentre sei a casa, nel tempo libero che hai subito dopo il lavoro, perché non ci vuole davvero niente. Sarai in grado di realizzare giocattoli da masticare, giocattoli da tiro alla fune, giocattoli da trovare e così via.

Creare i giocattoli per il tuo cane da cose che già possiedi è un’alternativa economica (e divertente) all’acquisto di prodotti già pronti. Una vecchia corda o una cintura usurata può essere la base per un giocattolo da masticare o un rimorchiatore. Riempi un vecchio calzino con una bottiglia di acqua accartocciata o usa vecchi vestiti per riempire un animale di peluche comprato al supermercato, ma adesso ormai del tutto vuoto.

Queste sono solo alcune delle migliori idee che puoi scovare su internet. Se hai bisogno di una maggiore ispirazione, sappi che nel web si possono trovare una marea di blog che spiegano, per filo e per segno, come realizzare i migliori giochi con cui fare divertire il tuo cane tutti i giorni.

Come risparmiare soldi con un cane: l’addestramento è indispensabile, ma ha un  prezzo

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: l’addestramento è essenziale (Foto Unsplash)

Il punto di partenza per compiere un ragionamento che abbia senso è questo: un buon addestramento sta al tuo cane come una buona istruzione sta ai tuoi figli. Né più né meno. Ti renderai, quindi, conto da solo quanto sia importante investire in questo settore, ben consapevoli che tutto il lavoro per cui spenderai dei soldi (tanti soldi) sarà ripagato con un buon atteggiamento da parte del tuo cane, piena autonomia e, talvolta, anche in assistenza (alcune razze di cane, se ben allenate, possono rivelarsi delle buone guide e dei compagni eccellenti per i padroni anziani). In pratica, sacrifichi qualche euro oggi per ritrovarti un vero e proprio bastone della vecchiaia domani. Ma non è soltanto questo.

Finché non è abbastanza addestrato il tuo cane non si sentirà mai pienamente a suo agio con l’ambiente che lo circonda. Ricordati che i cani sono sempre, dopotutto, animali e come ogni altra creatura non sono fatti per vivere come noi in un ambiente domestico, nonostante siamo riusciti ad abituarli, nel corso delle epoche, a fare affidamento su di noi e a stare bene al nostro fianco. In ogni caso, anche loro sentono il cosiddetto “richiamo della natura” e questo vuol dire che avranno bisogno di essere abituati al contatto con le cose “umane” fin da piccolissimi. I cani non addestrati distruggono le cose, sono irrequieti, litigano spesso con altri cani, potrebbero mordere accidentalmente la gente, scappano di casa per inseguire le prede (rispondono semplicemente al loro istinto) e soprattutto vivono male la loro esistenza, nonostante tutto il bene che possiamo volere loro.

Ecco, quali possono essere dei metodi giusti per addestrare decentemente il nostro cane, senza dover pagare profumatamente un addestratore professionista.

Leggi un manuale e diventa tu stesso un addestratore

Se vai su un qualsiasi motore di ricerca sul web e inserisci la parola chiave “libro addestramento del cane” nella barra del motore di ricerca, vedrai che otterrai più di mille e cinquecento risultati. Chiaramente ci sono molte informazioni disponibili nella tua libreria locale e un buon libro è sicuramente molto meno costoso che assumere un allenatore o persino iscriversi a una lezione.

I negozi di libri usati possono farti risparmiare qualche soldo e c’è sempre la biblioteca per il massimo risparmio.

Cerca su internet (la rete è una cornucopia di possibilità)

Certo, l’hai già fatto, altrimenti non saresti qui adesso. Il World Wide Web è un tesoro di informazioni su ogni possibile argomento riguardante gli animali domestici. Troverai articoli (come questo) e video che ti aiuteranno a risolvere eventuali domande sull’addestramento del cane, e la maggior parte è gratis.

Il trucco sta nel separare intelligentemente il grano dalla paglia. C’è un sacco di materiale discutibile online, con fonti non verificate, e solo cattivi consigli. Se qualcosa non ti sembra giusto, vai con il tuo istinto e passa a un altro sito.

Segui i tutorial di un addestratore esperto

Sono disponibili numerosi programmi di formazione online. Paghi una tassa, mensile o fissa, per accedere a una biblioteca di articoli e video didattici. Un video ben fatto è un’ottima risorsa, perché in realtà ti mostra le tecniche in azione. Non l’hai capito abbastanza la prima volta? Basta riavvolgere e guardarlo di nuovo.

Oppure cerca un video che affronti l’esatto problema che stai attualmente affrontando. È molto più efficiente che seguire un semplice canale su youtube.

Come risparmiare soldi con un cane: pensa a dei modi alternativi alla “spa per animali”

Risparmiare soldi con un cane
Risparmiare soldi con un cane: la toelettatura è una questione di igiene e salute (Foto Unsplash)

La toelettatura è un altro passaggio fondamentale nella vita quotidiana tua e del tuo cane. Come tu hai bisogno di lavarti tutti i giorni non soltanto per non fare fuggire le persone che ti stanno accanto, ma soprattutto per il tuo benessere e la salute del tuo corpo (una buona igiene impedisce ai parassiti di attaccarci e fa funzionare meglio il nostro sistema immunitario), allo stesso modo, anzi ancora di più, il tuo cane avrà bisogno di cure adeguate da questo punto di vista. Motivo per il quale, forse, hai bisogno davvero dei nostri suggerimenti per riuscire a lavare e pulire il tuo cane senza spendere una grossa cifra e soprattutto senza ingrassare le tasche delle estetiste super lusso per animali (non ci sembra il caso).

Allestire una regolare toelettatura a casa

I cani grandi sono sorprendentemente facili da mantenere, quando si tratta del loro manto. Non hanno bisogno di essere tosati e non perdono tanto pelo come altre razze. Certamente i Labrador sono tra le razze che perde meno pelo, mentre i Pastori tedeschi sono decisamente una via di mezzo. Il cane che ti farà impazzire di più sarà quello con un pelo folto e lungo e, soprattutto, provvisto di sottopelo. In questo caso, ti ritroverai spesso a pregare qualche santo protettore.

Una buona spazzolatura di tanto in tanto per togliere i peli sciolti, morti e i frammenti assortiti ancora aggrappati al loro manto è tutto ciò di cui hanno bisogno.

Comprati un pettine decente ed evita i toelettatori per fare una cosa così semplice.

Compra un buon taglia unghie

Molti proprietari di cani si oppongono all’idea di tagliare le unghie del loro cane, quindi finiscono per spendere soldi per farlo fare a qualcun altro. La verità è che non è niente di così complicato. Un buon set di taglia unghie probabilmente costerà tra le quindici e le trenta euro. Se ti sembra assai, considera che ogni volta che porti il tuo cane dal toelettatore per questo motivo, se ne vanno botte di dieci euro per volta.

Assicurati, ovviamente, che gli strumenti che compri siano di ottima qualità, per non doverli cambiare spesso, sennò la spesa si rivelerebbe abbastanza inutile. E tieni a portata di mano una polvere sterilizzante per arginare il sangue, nel caso in cui ti scappi un taglietto impreciso.

Una volta che diventerai abile, e il tuo cane si sarà abituato alle tua cure, scoprirai che ci vogliono solo dieci minuti per tagliare tutti e quattro i set di unghie.

Fagli regolarmente il bagnetto

Il lavaggio del cane è un altro servizio per cui la maggior parte delle persone paga a un toelettatore somme davvero non necessarie (e del tutto spropositate). A meno che non ti manchi la capacità fisica per farlo da solo, stai meglio intascando quei soldi e facendolo a casa, da te. È probabile che non dovrai fare il bagno al tuo cucciolo molto spesso, a meno che non abbia una propensione a trovare tutte le pozzanghere di fango che esistano tutte le volte che lo porti a fare una passeggiata nel parco.

Tuttavia, è bello mantenere pulito e profumato il manto del tuo amato Fido: è un’ottima opportunità per cercare in maniera accurata tutte le aree del suo corpo per scovare cose che eventualmente non vanno (grumi, piaghe, eccetera), o può anche essere semplicemente divertente.

Mentre i cuccioli possono essere facilmente lavati nella vasca che hai nel tuo bagno (forse), fare il bagnetto a un cane di taglia grande è un lavoro che può essere compiuto unicamente all’esterno.

Una piscina per bambini economica o una piscina per cani specializzata (non del tipo gonfiabile, per ovvie ragioni) si rivelerà una vasca perfetta. E tieni lì vicino una scorta di vecchi asciugamani a portata di mano per l’asciugatura, a meno che tu non abbia intenzione di farlo asciugare in maniera naturale (vento e sole).

Se vivi in ​​un luogo in cui il tempo diventa gelido e il bagno all’aperto non è un granché come idea, a meno che tu non miri a far venire una broncopolmonite al tuo povero animale domestico, controlla se c’è una stazione di lavaggio interna per cani nelle vicinanze. Un autolavaggio a gettoni vicino a casa tua convertirà la tua vita del tutto. Non sarai più lo stesso, dopo averlo trovato. Davvero potrebbe essere la cosa più utile che tu abbia per il tuo benessere e la tua sanità mentale.

In ogni caso, come hai potuto vedere, ci vuole solamente un poco di determinazione e tanta buona volontà per riuscire a prendersi cura di un cane senza spendere tantissimi soldi (che non hai). Risparmiare soldi con un cane può essere una cosa semplice, se cerci di fare affidamento interamente sul tuo spirito pratico e sulla tua creatività infinita, come ogni bravo genitore.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani