Home Cani Ecco cosa evitare con i nostri cani e come interagire con loro

Ecco cosa evitare con i nostri cani e come interagire con loro

CONDIVIDI

 GUINZAGLIO CORTO– Il cane non ama il guinzaglio in tensione. Ciò rappresenta una costrizione e potrebbe rendere più nervoso l’animale. Il contatto con il guinzaglio deve essere il più possibile morbido in modo da tranquillizzare il cane.

ESSERE NEGATIVI– I cani sono essere molto sensibili che percepiscono i nostri minimi cambi di umore e il nostro stato d’animo. Ecco perché un atteggiamento negativo, agitato oppure pessimista influisce sul suo umore e il cane di conseguenza si comporterà come il suo padrone.

ESSERE NOIOSI- I cani sono come dei bambini curiosi che amano scoprire le novità e giocare oppure avere la giusta attenzione da parte del proprietario con il quale vorrebbe sempre interagire. E’ bene ricordarsi ogni tanto di farlo divertire e distrarlo con dei giochi come il corrergli appresso, fargli gli agguati e quant’altro la vostra immaginazione potrà creare. L’importante è  dare al cane degli stimoli per rompere la noia del quotidiano.

FARE I DISPETTI AI CANI– Come molte persone permalose, i cani non amano i dispetti e farsi prendere in giro. Per cui meglio evitare di tirargli la coda oppure fare il verso ad un cane che casomai sta in un recinto. Di sicuro se lo ricorderà e la prossima volta, dovrete stare più attenti quando lo incontrerete di nuovo!