Home Cani Deliziosi premi oppure ostacoli? Come gli odori in casa influiscono sul cane

Deliziosi premi oppure ostacoli? Come gli odori in casa influiscono sul cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:36
CONDIVIDI

Se Fido sniffa dappertutto, è perché la sua curiosità si esprime soprattutto con l’olfatto. Scopri come gli odori in casa influiscono sul cane: bene o male?

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: l’olfatto è importantissimo (Foto Unsplash)

Hai mai notato che Fido mette letteralmente il naso dappertutto in casa? Lo fa esattamente per quello che pensi (è incredibilmente curioso), ma anche per molti altri motivi. Sappiamo tutti molto bene quanto sia sviluppato e loro si basano molto su quello per vivere, e anche per sopravvivere a tutti gli agenti esterni. I cani si muovono e agiscono, scegliendo ponderatamente le loro azioni, in base alla fragranza che le cose attorno a loro emettono. Quindi, è vero che i cani sono curiosi e che sniffare di continuo permette loro di scoprire il mondo, imparare da esso e specialmente di socializzare con la loro nuova casa, quando vengono adottati e vi entrano per la prima volta. Annusare le persone è utile per imparare a prendere confidenza con loro e, quindi, dopo poco tempo anche ad amarle.

Purtroppo, anche se tutti gli odori in casa influiscono sul cane, non molti producono un effetto positivo sul nostro cucciolo: possono risultare fastidiosi, offensivi o addirittura insopportabili. Meglio conoscere subito cosa piace o non piace al nostro Fido, perché la nostra convivenza possa risultare più armoniosa e incantevole per netrambi.

Come gli odori in casa influiscono sul cane: la risposta ce la danno gli esperti

Odori di casa influiscono sul cane
Odori di casa influiscono sul cane: in maniera positiva o negativa? (Foto Unsplash)

Siamo costantemente impressionato dal senso dell’olfatto dei nostri cani, soprattutto quando trovano stuzzichini anche debolmente profumati durante i giochi e mentre si divertono a nascondersi dentro casa. Allo stesso tempo, è naturale che un padrone tema di riempire la sua casa di troppi ostacoli olfattivi per lui. Dai pasti a cottura lenta ai pannolini per bambini alle candele profumate, ci chiediamo cosa ne pensi Fido degli aromi quotidiani che si diffondono intorno a casa nostra.

I nostri animali sono membri della famiglia e ci impegniamo a prenderci cura di loro, afferma Tim Link, autore di “Wagging Tales e Talking with Dogs and Cats”. È importante sapere cosa gli piace e cosa lo disgusta, cosa lo rende felice e in salute e cosa no, aggiunge.

I cani hanno cellule epiteliali diciassette volte più fittamente innervate nel loro naso rispetto agli umani, afferma la terapista specializzata Sally Morgan, spiegando perché essenzialmente i cani possiedono un olfatto senza dubbio migliore del nostro. Quindi, cosa dovremmo fare in merito a questi profumi, consapevoli del fatto che tutti gli odori in casa influiscono sul cane e possono avere un effetto sia positivo sia negativo, risultando potenzialmente deliziosi o sgradevoli?

I calzini puzzolenti

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: calzini puzzolenti (Foto Unsplash)

I genitori di animali domestici possono supporre che più l’odore è puzzolente, più al cane piace qualcosa. I fatti ci dimostrano che è vero, ma soltanto fino a un certo punto. In effetti, l’attrazione del tuo cucciolo per i calzini e le mutande potrebbe avere più a che fare con la loro connessione con il tuo odore (il profumo del padrone) che con la loro “pungenza”.

Tutto ciò che ha il nostro profumo sarà una cosa positiva per loro, afferma Tim Link. A tal fine, quando un animale scompare, Link dice ai clienti di portarsi dietro oggetti che emanano il profumo dei vari membri della famiglia, oltre al cibo per cani, per attirare l’animale errante. È anche il motivo per cui molti esperti di animali suggeriscono di avvolgere il tuo cucciolo in una vecchia maglietta che hai indossato di recente per offrire comfort durante i fuochi d’artificio e i temporali o altri rumori forti.

Gli animali morti (sì, proprio così)

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: carcasse (Foto Unsplash)

Come spiega Morgan, i nostri amici a quattro zampe sono purtroppo attratti dalle carogne lasciate a decomporsi sulla strada. Sebbene questa cosa ci disgusti, esistono due validi motivi per cui questo succede:

  • Gli antenati dei cani erano predatori, più simili ai lupi e non vivevano affatto con gli uomini, né tantomeno dovevano semplicemente attendere che il loro cameriere umano gli servisse la cena. Gli animali si sono sempre dovuti procacciare il cibo da sé, molto spesso recuperando nutrienti dalle carcasse che si trovavano a disposizione, già principiate da bestie più grosse e feroci (quindi, sempre avanzi). L’istinto di venire attratti dall’odore di cose morte, dunque, è un fattore storico-culturale entrato a far parte delle caratteristiche di base della loro specie.
  • Il tuo cane potrebbe persino decidere (non ti mettere le mani ai capelli) di rotolarsi sopra la carogna. Non è sadico, sta solamente rispondendo all’impulso che risponde al suo istinto di sopravvivenza: infatti, l’odore dei morti è molto pungente e sgradevole, copre qualsiasi altro profumo e in questa maniera nasconde la presenza dei cani ai predatori nelle vicinanze (pure questo è il retaggio di generazioni passate).

I profumi, acqua di colonia, deodoranti e candele

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: l’acqua di colonia (Foto Unsplash)

Come avrai intuito, i cani possono stabilire una connessione tra te e il tuo profumo o l’acqua di colonia che sei solito mettere, dice Link.

Il problema è che spesso loro non gradiscono gli odori “artificiali”: dunque, potrebbero non avere molto piacere a stare in tua compagnia, quando ti versi un litro di colonia addosso, aggiunge. Alcune fragranze in bottiglia, forse proprio la tua preferita, possono essere probabilmente troppo forti per il tuo cucciolo. Hai mai notato che il tuo cane starnutisce dopo che ti sei spruzzato di sopra qualcosa di aromatico? Questo è il modo di Fido di “liberarsi” il naso dopo aver provato una sensazione negativa. La prossima volta, applica il tuo profumo in una stanza separata con la porta chiusa e attendi che si stabilizzi sulla pelle e sui vestiti prima di riunirti con il tuo animale domestico. Morgan sottolinea che qualsiasi prodotto aromatizzato con profumi a base chimica risulta offensivo per i cani.

Una parte del motivo è che i profumi troppo forti si attaccano sui loro peli e questo interferisce con le loro capacità naturali di annusare le fonti di cibo o i compagni, dice.

I fiori

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: i fiori (Foto Unsplash)

Chi non ama un mazzo di fiori freschi? Secondo Link, gli animali possono generalmente essere meno interessati alle rose, ai giacinti o al gelsomino e più alle calendule con uno stelo e una foglia pungentemente profumati: questi sono anche le piante ideali per tenere gli insetti fuori dai tuoi giardini, quindi doppia vittoria. Ma, proprio come gli umani, ogni animale ha le sue personali preferenze che si rivelano uniche, nonostante le caratteristiche basilari della razza. Inoltre, dipende molto dall’associazione tra l’odore dei fiori e te o il tuo umore: in pratica, se un determinato aroma ha un buon effetto su di te, di conseguenza sarà più facile che abbia un buon effetto anche sul tuo cane. Quando porti a casa i fiori a seguito di eventi felici o ti fai vedere di buon umore, il tuo animale si nutrirà di quell’energia positiva.

Gli oli essenziali

La lavanda è ampiamente conosciuta per le sue proprietà calmanti e Link e Morgan sono entrambi grandi sostenitori degli oli essenziali e delle alternative olistiche per gli animali. Ma non bagnare il lettino per animali con un olio senza sapere cosa stai facendo, avverte Link. Prima di tutto considera la storia della salute del tuo cucciolo e come risponde alle essenze floreali e a base di erbe; scopri se si possono verificare reazioni allergiche e potenziali reazioni negative.

È facile esagerare in questi casi, dice. Quindi parla con il veterinario del tuo animale domestico prima di somministrare eventuali profumi.

Morgan afferma che alcuni sono così sensibili che basta aprire la bottiglia perché sia sufficiente per apportare eventuali benefici. Quindi, inizia con calma. Allo stesso modo, non profumare mai il letto del tuo animale domestico. Tienilo pulito e lavalo con un detergente per bucato senza profumo e privo di sostanze chimiche. Ma quando si tratta di oli essenziali, lascia che il tuo animale domestico scelga. Metti fuori alcune bottiglie aperte e vedi verso quale gravita il tuo animale domestico.

Il cibo e la cucina

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: il cibo (Foto Unsplash)

Come succede anche agli umani, ciò che ad ogni cane piace annusare in cucina può essere diverso da individuo a individuo, anche se in genere sembra che piacciano molto più le carni della frutta e della verdura (specie se cruda). Link suggerisce di guardare il tuo animale domestico per prendere spunto dal suo comportamento. Potrebbe annusare sempre più l’aria mentre prepari e cucini gli ingredienti o addirittura potrebbe iniziare a sbavare un po’.

Quando si lecca le labbra aiuta a spostare più molecole di odore nella bocca e nel sistema nasale, cosa che i cani amano, dice Morgan. Allo stesso tempo, un animale passerà molto tempo ad annusare un cibo nuovo o di cui non è sicuro. Le avversioni possono anche essere suscitate. Quando il cane di Link si ammalò dopo aver mangiato la ricotta, associò per sempre quel cibo, che probabilmente prima amava tanto, alla conseguenza del sentirsi male e, dunque, non si è mai più avvicinato a quel tipo di latticino.

I pannolini sporchi e altra immondizia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

VALKYRIE ESCAPED ••• At some point, Valkyrie got out of her kennel and decided the house was hers for the taking. Or should I say, the garbage was hers for the taking. ••• Did we expect the pee and poop? Yes. Did we expect her to get into the whole garbage and drag it all around the house? No. ••• We are well aware that she is still a puppy and she is still learning, but she does know better than to get into the garbage. ••• We just spent time cleaning up all the messes instead of playing with the dogs, feeding them and having some food ourselves. ••• The dogs definitely push my patience and can get on my last nerve. Don’t worry we still love them. I could have screamed and pulled my hair out after walking into this though! ••• To those thinking of getting puppies, just make sure you understand everything your getting yourself into. If you can’t deal with what we walked into, puppies aren’t for you! ••• We don’t regret getting the puppies and they are constantly learning! All we can do is keep pushing forward and know that today won’t be everyday. ••• #gsdpuppies #gsdofinstagram #gsdinstagram #sablegermanshepherd #blackgermanshepherd #garbage #dogandgarbage #nothappy #cleaningfordays #messes #camehometothis #surprise #imfineitsfineeverythingsfine

Un post condiviso da Holly seiberlich (@zeus_valkyrie_gsd) in data:

Hai mai trovato il tuo cane, tornando a casa dal lavoro, letteralmente con il “muso nel sacco” della spazzatura, che frugava o con in bocca un pannolino tutto sporco di cacca? Il tuo cucciolo potrebbe farlo per noia o perché nella sua dieta mancano alcuni nutrienti come minerali, che sta cercando di recuperare in tutti i posti possibili, anche i più grossolani. Morgan suggerisce di rivolgersi a un medico veterinario esperto di alimenti per animali, affinché i genitori di cuccioli possano ricevere alcune idee su come migliorare la nutrizione del loro animale domestico. Inoltre, Morgan afferma che il nostro suolo è impoverito di magnesio e selenio, quindi questi mancano in molti alimenti per animali domestici.

Come gli odori in casa influiscono sul cane: tieni sempre a mente che …

Come gli odori di casa influiscono sul cane
Come gli odori di casa influiscono sul cane: cambiano la sua visione del mondo (Foto Unsplash)

Oltre a tenere a mente le preferenze dei nostri animali domestici quando si tratta di odori ambientali intorno alla casa, attingere al loro senso dell’olfatto può anche essere utile durante l’allenamento e l’apprendimento. Gli esperti dicono sempre che un trattamento “puzzolente” è una buona esca: in parte perché il tuo animale domestico vorrà davvero quella gustosa ricompensa, ma anche perché le informazioni sugli odori vengono salvate nella memoria a lungo termine, secondo Morgan.

Associare un determinato comportamento a un particolare trattamento puzzolente significherà che l’odore del trattamento migliorerà il ricordo di quel comportamento e dunque il risultato, afferma. Inoltre, i sistemi olfattivo e limbico sono strettamente legati, quindi l’olfatto è legato all’emozione, che può essere utile quando si tratta di apprendimento e richiamo.

Quindi non esitare a fare del bene a entrambi e approfitta dell’incredibile olfatto del tuo animale domestico.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani