Home Cani Salute dei Cani Il cane fissa il muro: le cause e le soluzioni

Il cane fissa il muro: le cause e le soluzioni

CONDIVIDI

È probabile che nella tua vita avrai descritto un’attività poco attraente come “noiosa come fissare il soffitto”. Secondo alcune persone per i cani fissare qualcosa tutto il pomeriggio è invece un modo fantastico di trascorrere il tempo. Perché altrimenti il mio cane fissa un muro incantato dal nulla?

cane fissa muro
(Fonte foto Istock Photo)

La risposta è che, tranne in caso di malattie, in realtà non sta fissando il nulla. Ad esempio molti padroni di cani avranno notato che mentre sono fuori a fare una passeggiata e il cane sembra abbastanza felice di annusare e passeggiare, all’improvviso si ferma come una statua e guardare in lontananza. Non c’è niente, quindi cosa sta guardando?

Dunque, ci sono molte ragioni per cui un cane può fissare il muro. Alcune sono legate ai suoi sensi sviluppati, altre alla sua salute (delle gravi malattie sono infatti collegate a questo comportamento).

Vediamo quali sono nello specifico, come comportarti di conseguenza e anche cosa significa quando il fissare il muro è accompagnato da altri strani atteggiamenti.

Il mio cane fissa il muro: le ragioni

Incidenti domestici cane

Un cane che si siede e non fissa in apparenza nulla può essere un po’ snervante per il proprietario. Suscita la stessa sensazione  quando il cane fissa incessantemente il padrone, di cui troverai la spiegazione nell’articolo linkato.

Tuttavia quando il tuo cane fissa un muro ci sono delle spiegazioni valide, che includono:

  • La vista di un ragno: I cani tendono a non sperimentare l’aracnofobia e trovano divertente inseguire i ragni, specialmente quando quest’ultimi si muovono più velocemente di quanto l’occhio umano possa comprendere;
  • I vicini stanno facendo rumore: Forse i tuoi vicini spostano i mobili, fanno una festa o discutono e alzano la voce. Ad ogni modo, stanno facendo qualcosa che ha l’attenzione del tuo cane.
  • Hai bisogno di una disinfestazione: Il tuo cane riesce a percepire topi, scoiattoli, termiti o qualsiasi altra cosa viva all’interno delle pareti ed è determinato a tenere d’occhio queste “invisibili” creature;
  • Qualcosa non va con il tuo impianto idraulico o elettrico: Ancora una volta, proprio come con le infestazioni indesiderate, i cani possono farci capire quando sta accadendo qualcosa di strano al flusso di acqua o con l’elettricità.

 

  • Stanno invecchiando: Purtroppo, i cani soffrono di demenza senile proprio come gli umani. Man mano che invecchiano, possono iniziare a mostrare alcuni comportamenti strani, tra cui guardare a distanza media;
  • Sono malati: come già detto, ci sono delle malattie collegate a questo comportamento, che andremo ad analizzare;
  • Ricevono attenzione quando lo fanno: A volte le soluzioni più semplici sono le migliori. Se il tuo cane è incline a fissare lo spazio e fai di tutto per distrarlo, potenzialmente portandolo a fare una passeggiata, lo farà ancora e ancora.

Un cane che fissa un muro che non sembra avere nulla di abbastanza interessante da attirare la tua attenzione è un evento abbastanza comune quindi se il tuo animale domestico lo fa di tanto in tanto, non c’è nulla di cui preoccuparsi, anche se per scrupolo è meglio verificare se ci sia un’infestazione in corso o un guasto agli impianti.

Se il tuo cane attua costantemente questo comportamento, tuttavia, può valere la pena parlare con un professionista. Un veterinario sarà in grado di eseguire alcuni test per escludere la presenza di malattie. Una cosa che potrebbe rendergli la vita più facile è tenere in anticipo dei registri di questa abitudine: quando è iniziata, per quanto tempo dura, a che ora del giorno lo fa il tuo cane, ecc. Se noti alcuni schemi da queste informazioni, potresti anche essere in grado di capire tu stesso la causa principale.

Fissare un oggetto: le malattie collegate

Ci sono molte condizioni di salute che hanno il fissare un oggetto – o in lontananza, apparentemente non concentrandosi su qualcosa in particolare – tra i loro sintomi. Questi includono:

  • Cecità: Se il tuo cane sta perdendo la vista guarderà un muro probabilmente mentre sta tentando di usare gli altri sensi per compensare con la sua visione in declino;
  • Comportamento compulsivo: I cani possono sviluppare un disturbo ossessivo. Fissare il muro può diventare qualcosa che devono semplicemente fare e la soluzione è una terapia cognitiva comportamentale;
  • Depressione: I cani possono soffrire di depressione e i sintomi sono simili a quelli di un essere umano, vale a dire un completo disinteresse verso tutto ciò che in precedenza dava loro gioia;
  • Sindrome vestibolare: Questo è un disturbo comune, in particolare nei cani anziani. Tende a mandare fuori uso l’intero sistema nervoso dell’animale, facendolo agire in modo irregolare. Per fortuna è un disturbo che può essere trattato;
  • Diabete: Fissare il muro, girare in cerchio e fare fatica a varcare una porta senza sbattere contro il telaio sono tra i sintomi del diabete canino;
  • Demenza canina, che vedremo ora in modo approfondito.

Il mio vecchio cane ha iniziato a fissare il muro per ore

cane anziano

Come abbiamo accennato sopra, se un cane fissa il muro a volte questo comportamento è collegato a malattie come la demenza canina, nota anche come sindrome da disfunzione cognitiva (CDS).

Questa sindrome è simile all’umana sindrome di Alzheimer e può avere un impatto su qualsiasi cane, indipendentemente dalla razza o dal sesso. Se sei abbastanza fortunato da goderti la compagnia del tuo animale domestico a lungo, le possibilità di sviluppare la condizione subiscono un forte aumento.

Oltre a fissare il muro o il nulla, alcuni degli altri sintomi della CDS nei cani sono:

  • Disorientamento – Il tuo cane sta lottando per ricordare dove si trova la sua ciotola d’acqua o la cuccia o fatica a ritrovare particolari angoli o a compiere azioni agili come saltare sul o dal divano;
  • Interazioni – Il tuo cane diventa asociale, non ti saluta più festosamente alla porta quando torni a casa e potrebbe ringhiare contro altri cani quando in precedenza avrebbe voluto giocare con loro. A proposito di sguardo, fai attenzione se il tuo cane è immobile e guarda negli occhi un altro cane. Questo potrebbe essere visto come un segno di dominio e aggressività nei confronti del cane in questione, e potrebbe scatenare una zuffa. Se vedi che il tuo cane è impegnato in questo comportamento, portalo via. Presto entrambi dimenticheranno l’accaduto;
  • Sonno – Il tuo cane cambierà la sua routine di sonno. Un cane con CDS invertirà i suoi schemi abituali, camminando per casa, camminando e mangiando dopo il tramonto e dormendo invece tutto il giorno;
  • Addestramento in casa – Il tuo cane apparentemente dimenticherà tutto l’addestramento ricevuto, iniziando ad avere incidenti in casa: è tempo di investire tristemente in pannolini per cani;
  • Livello di attività – Il tuo cane perderà tutto l’interesse per l’attività fisica, che si tratti di camminare o di giocare. Inoltre, non risponderà ai comandi che di solito lo eccitano e farà fatica persino ad osservare cose che sono proprio di fronte a lui.

Dai di nuovo un’occhiata a questi sintomi e cerca di memorizzarli, magari usando un acronimo, per ricordare a quali comportamenti dovresti prestare attenzione quando il tuo cane inizia a invecchiare.

Assicurati di consultare un veterinario al primo segnale di tali sintomi. Potrebbe essere possibile rallentare l’avanzamento della sua condizione con i farmaci appropriati e con le modifiche al suo stile di vita.

Posso quindi rallentare la sindrome da disfunzione cognitiva nel mio cane o prevenirla?

Sì, ci sono una serie di cose che puoi fare per tentare di prevenire questo problema o almeno per rallentare questa condizione. L’adozione di almeno una di queste pratiche dovrebbe garantire che il tuo cane rimanga più lucido:

  • Mantieni la dieta del tuo cane sana ed equilibrata, assicurandoti che i suoi pasti siano adeguati alla sua età e razza;
  • Incoraggialo a continuare ad allenarsi: un corpo attivo è una mente attiva e i cani in sovrappeso hanno maggiori probabilità di avere questa malattia;
  • Cerca alcuni integratori che potenzieranno il cervello del tuo animale domestico. Un cucchiaino di olio di cocco ogni notte può avere un impatto positivo;
  • Aiuta il tuo cane a dormire la notte introducendo la melatonina nella sua routine quotidiana;
  • Fai regolari controlli dal veterinario perché agire precocemente sulla malattia è sempre utile;
  • Fai tutto il possibile per mantenere la mente del tuo cane sana come il suo corpo, poiché un cane che vive con CDS subirà un netto declino nella qualità della sua vita. Per altri suggerimenti da adottare e per saperne di più sulla malattia puoi consultare il nostro articolo: Demenza senile nei cani: quando capita e cosa fare.

Il mio cane fissa il muro e ringhia

Questo rafforza tutte le cause che abbiamo già elencato. Infatti:

  • Il tuo cane potrebbe ringhiare contro gli insetti o i roditori;
  • Potrebbe sentire i tuoi vicini litigare e, iperprotettivo, si sta preparando a difenderti se questa aggressione dovesse arrivare in qualche modo nella vostra casa;
  • Avverte un disturbo all’interno del muro, forse all’impianto idraulico o elettrico, e sta cercando di fartelo notare;
  • Sta iniziando a invecchiare e questo comportamento irregolare è un altro passo lungo il percorso verso la diagnosi della sindrome da disfunzione cognitiva.

Infine, con il suo olfatto super sviluppato potrebbe sentire sull’altro lato del muro l‘odore di un altro cane o gatto che appartiene o che è momentaneamente dai tuoi vicini.

Sarà difficile capire perché il tuo cane si sta comportando in questo modo dopo un solo episodio. Tieni d’occhio questo comportamento e, se continua, parlane come già detto con il tuo veterinario.

Il mio cane fissa il muro e trema

attacco epilettico cane
Epilessia nel cane

C’è ancora un grave problema di salute che dobbiamo affrontare: quello delle convulsioni. Questo può essere estremamente spaventoso sia per il cane che per il padrone, ma è abbastanza comune.

Esistono diversi tipi di convulsioni:

  • Le convulsioni generalizzate sono il tipo più comune di convulsioni del cane. Potrebbero durare da pochi secondi a pochi minuti e il tuo cane perderà conoscenza e si scuoterà;
  • Le crisi focali avranno un impatto su un lato del corpo del cane, causando tremori alle zampe o agli occhi. Questi potrebbero espandersi in convulsioni generalizzate;
  • Le convulsioni psicomotorie portano a comportamenti strani, come inseguirsi la coda o attaccare il vuoto. Potrebbe sembrare un gioco, ma se il tuo cane soffre di un attacco psicomotorio, farà sempre le stesse cose, nello stesso ordine, ogni volta.
  • Infine, le crisi di assenza, che non implicano necessariamente scosse o convulsioni, ma porteranno il tuo cane a fissare apparentemente il nulla o un oggetto e diventare non reattivo da pochi secondi a pochi minuti.

Tutti gli attacchi epilettici sono collegati all‘epilessia, lieve o grave del cane. La prima volta che noti che il tuo cane è alle prese con un attacco, assicurati di portarlo dal veterinario il più rapidamente possibile. Un professionista sarà quindi in grado di offrirti consigli su come procedere a seguito di eventuali episodi futuri.

Il mio cane fissa il muro e preme la testa contro di esso

Questo è un comportamento preoccupante e richiede un appuntamento urgente con il veterinario. Se il tuo cane spinge continuamente la testa contro un muro, apparentemente senza motivo, potrebbe avere una condizione cerebrale chiamata malattia del prosencefalo, spesso fatale.

Gli altri sintomi della condizione includono convulsioni, mancata risposta ai comandi consolidati e perdita della vista.

Il trattamento può essere possibile se agisci abbastanza velocemente, ma esso potrebbe essere lungo e costoso. Preparati anche a una conversazione molto spiacevole con il tuo veterinario: se il tuo cane è vecchio, potrebbe sconsigliarti il trattamento e consigliarti di prendere una decisione molto difficile.

Ci sono altri potenziali motivi per cui il tuo cane potrebbe premere la testa contro il muro e, sfortunatamente, anche questi non positivi, come: un ictus, un tumore al cervello, un trauma cranico che porta all’encefalite (gonfiore al cervello), un’esposizione a tossicità o un’infezione del sistema nervoso centrale (SNC).

Se il tuo cane agisce in questo modo è meglio fargli fare una risonanza magnetica. Ricorda, prima agisci, più è probabile che il tuo cane si riprenda completamente.

L’unica causa non preoccupante, che può applicarsi se il tuo cane  ha solo occasionalmente questo comportamento, è che il tuo amico a quattro zampe abbia prurito in testa e stai cercando di grattarsi con il muro.

Come posso impedire al mio cane di fissare il muro?

In teoria, questo è molto semplice se non ha un vero motivo per attuare questo comportamento. Basta chiamarlo e fargli una coccola, se gli piace, e offrirgli del cibo. Se il tuo cane non sta male o ha notato qualcosa di strano, dimenticherà presto il muro.

Se invece ti ignora o ritorna nello stesso punto non appena finisce di mangiare, potresti avere qualcosa da risolvere. Fai riferimento alle nostre numerose possibili spiegazioni ed effettua una telefonata al veterinario se noti altri sintomi per escludere malattie o per escludere un disturbo ossessivo. Assicurati che i vicini non abbiano un nuovo animale o prova a capire quale rumore in casa loro stia attirando il tuo cane (senza essere troppo invadente).

Infine chiama la disinfestazione o l’idraulico o l’elettricista soprattutto se il cane dorme anche vicino al muro. Alla maggior parte dei cani piace dormire di fronte a una porta, in quanto ciò significa che possono intervenire se necessario. Se scelgono il muro questo suggerisce che considerano questa l’area quella più importante da custodire. Quindi prendilo sul serio perché chiaramente ha notato qualcosa su questo muro che vuole tenere d’occhio e molto probabilmente avrai un’infestazione o dei guasti.

Non ignorare il comportamento del tuo cane e sperare che scompaia, soprattutto se lo fa a lungo e se strofina anche la testa contro il muro. Ricordati anche di annotare quando e come lo attua per aiutare il veterinario o i vicini o i professionisti ad aiutarti a trovare la causa di questo comportamento.

Potrebbe interessarti anche >>> Incidenti domestici del cane: come evitarli e rendere la casa più sicura

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI