Home Cronaca Abbandona il cane in un parcheggio: lo aveva acquistato da poco

Abbandona il cane in un parcheggio: lo aveva acquistato da poco

CONDIVIDI
abbandono cani
chihuahua maltrattato

Dopo neanche una settimana si libera del cane che aveva appena comprato

Un piccolo chihuahua appena acquistato. Una donna di 60 anni non si è fatta scrupoli nel liberarsi di quella piccola creatura.

Un essere prezioso e delicato, ancora cucciolo finito nelle mani sbagliate. Per fortuna, ad assistere alla scena vi era una pattuglia della polizia.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, gli agenti hanno visto una donna al bordo di un auto, fermarsi nel pacheggio del Cimitero la Certosa di Bologna. In pochi istanti, la donna ha aperto la portiera da dove ha fatto scendere il piccolo esemplare, per poi ripartire.

Dopo aver provveduto a recuperare il cane, gli agenti sono riusciti a fermare la donna.

Il cane era fimpaurito e ferito ad una zampa posteriore che sanguinava. Abbandonato in quel modo, rischiava di finire investito se non fosse stato per l’intervento provvidenzialedegli agenti.

Quando i poliziotti hanno chiesto chiarimenti, la donna ha inizialmente negato, spiegando di non aver nulla a che fare con il cane. A quel punto, gli agenti hanno replicato alla donna, spiegandole di aver assistito a tutto quanto, costringendola in quel modo a confessare.

Cani oggetti

La sessantenne ha ceduto e ha raccontato agli agenti che voleva liberarsi del chihuahua perché si era resa conto che non riusciva a prendersi cura dell’animale e che era troppo impegnativo.

Dopo un controllo, dal microchip del cane, risultava che il piccolo chihuahua era stato acquistato il 13 agosto. Dopo neanche una settimana, la donna se ne voleva liberare.

Il cagnolino è stato affidato al Canile municipale di Bologona, mentre la proprietaria è stata denunciata per maltrattamento e abbandono di animali. Alla sessantenne è stata anche sospesa e ritirata la patente in quanto il veicolo non aveva la revisione.

Un abbandono crudele e una vicenda davvero sconfortante se si considera anche quanto sia delicata la razza chihuahua.

Per molti, si tratta del cane dei sogni, c’è chi invece, forse per un capriccio o per sfizio, acquista un cane, magari appartenente ad una razza di moda, per poi rendersi conto che non si tratta di un oggetto, bensì di un essere che ha bisogno di cure e attenzioni.

Purtroppo, non si tratta di un caso isolato.

Dagli aggiornamenti, lo staff del Canile/Gattile di Bologna e Castel Maggiore ha voluto ringraziare le molte persone che hanno preso a cuore la vita del chihuahua chiamato Lorenzo. Probabilmente, trattandosi di un sequestro di rilievo penale, al momento, ha sottolineato il personale, il cane non è adottabile, né possono essere diffuse le sue fotografie.

Ecco il post:

C.D.