Home Cronaca Abbandonano un cane: le telecamere riprendono la scena

Abbandonano un cane: le telecamere riprendono la scena

CONDIVIDI

cane abbandono

Abbandonano un cane con una Smart Forfour che, nel listino prezzi, parte da un minimo di 16 mila euro. Non è di certo la crisi economica che ha portato a questo abbandono in stile classico, quello denunciato dalle campagne di sensibilizzazione, quello per cui ogni volta le associazioni e i cittadini esprimono sdegno e rabbia. Forse le rate per acquistare la Smart valevano più della vita di un cane o forse, più semplicemente, quel piccolo essere peloso era diventato un giocattolo di cui si erano stancati.

Le domande che sorgono sono sempre le stesse: perché prendere un cane e perché abbandonarlo in quel modo? Alla domanda dei vicini di casa o di conoscenti che si chiederanno che fine abbia fatto il cane, cosa replicheranno mai queste persone? Diranno: l’abbiamo perso oppure lo abbiamo dato a delle persone carinissime che si prenderanno cura di lui. Ma la verità sarà sempre un’altra e non si possono nascondere le menzogne dentro di sé.

Persone senza scrupoli che sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza, collocate nei pressi di un cimitero, dove si vede un’auto accostare lungo una strada,  al bordo di un giardinetto comunale per far scendere il cane e lasciarlo in quel punto. Nel filmato, si vede una persona che apre lo sportello di dietro e che pare forzare il cane a scendere dal mezzo. Poi lo libera e in fretta risale in auto. E’ bastata una manovra e una retromarcia per liberarsi di un peso, indifferenti ai rischi nei quali incorrerà quel povero animale.

Il Comune di Boffalora Sopra Ticino ha diramato un appello ai cittadini diffondendo il video dell’abbandono, chiedendo a chiunque di fornire informazioni al riguardo: “Aiutateci a individuare queste due persone”, scrive il Comune, pubblicando il filmato su Facebook, scrivendo che “l’auto è una Smart Forfour vecchio modello colore blu con le modanature chiare. Il cane è un incrocio di spinone, maschio bianco e beige”.

Fortunatamente, il cane è stato soccorso e portato in salvo. Adesso, è caccia all’uomo.