Home Cronaca Ancona, scoperte polpette avvelenate nelle zone verdi della città

Ancona, scoperte polpette avvelenate nelle zone verdi della città

CONDIVIDI

 

©Getty

La Squadra Volante di Ancona ha compiuto una preoccupante scoperta in seguito ad un controllo di routine dei parchi e delle aree verdi della città dorica. Sono state infatti reperite delle polpette avvelenate messe lì con lo scopo di risultare letali per gli animali randagi che incautamente si sarebbero fatti attirare da loro per ingerirle. In particolare i pericolosi bocconcini erano contraddistinti da piccole sfere azzurre luminescenti.

Il ritrovamento è stato effettuato nella vegetazione di Piano San Lazzaro, e le forze dell’ordine hanno constatato che la fatale pietanza era intrisa di veleno per lumache. Sono stati i cani poliziotto in dotazione alla Polizia a scovare le polpette avvelenate, e nel breve volgere di qualche ora altre ne sono state trovate in giro.

Queste esche possono risultare pericolose non solo per gli animali randagi ma anche per quelli domestici che frequentano la zona in compagnia dei loro proprietari oltre che per i bambini. La Polizia ha provveduto ad avvisare il Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario, che avrà l’incarico di analizzare le polpette avvelenate per stabilirne il grado di pericolosità.

Altri casi simili si sono verificati negli scorsi mesi in tutta Italia, ed il veleno per lumache sembra essere l’ingrediente tossico favorito dagli aspiranti assassini di animali.