Home Cronaca Animali al Circo sotto il gelo: scatta il maxi sequestro

Animali al Circo sotto il gelo: scatta il maxi sequestro

CONDIVIDI
animali circo
Giraffa al gelo

Animali tenuti al gelo maxi sequestro al Circo Orfei

Checché ne dica Stefanie di Monaco, presidente del Festival internazionale del circo di Monte Carlo, che difende la tradizione degli animali nei circhi, il tem è alquanto complesso.

Leggi anche–> Stefania di Monaco critica gli animalisti e difende gli animali nei circhi

Oltre alle condizioni di maltrattamento, tenendo gli animali in un habitat non adeguato, sottoponendoli a stress, a spostamenti e a dure addestramenti fin da cuccioli, ci sono innumerevoli pericoli ai quali sono esposti questi animali. Dai rischi incidenti durante gli spostamenti, al clima.

Animali esotici che in realtà sono obbligati a stare al gelo nel periodo invernale in Europa. Per questo è scattato il sequestro al Circo Davide Orfei, nella periferia di Brescia.

Una giraffa, due zebre e alcuni cammelli era infatti tenuti all’esterno in un piazzale in asfalto e gelato a temperature che segnavano lo zero, laddove per questi animali, la temperatura non dovrebbe scendere sotto ai 12°.

La forestale è intervenuta per effettuare un sequestro degli esemplari, lo scorso 5 gennaio, in quanto viene sottolineato “gli animali erano detenuti in condizioni incompatibili con la loro etologia”.

Maltrattamento animali al circo

In base alle linee guida stabilite dalla commissione scientifica CITES del Ministero dell’Ambiente, in vigore dal 2010, le autorità sono riuscite a sequestrare gli animali.

“Gli animali dimoravano in strutture prive di sistemi di riscaldamento, sostavano all’esterno direttamente sull’asfalto, che al momento del controllo era ghiacciato, senza che fossero stati predisposti spazi con terreno naturale o sabbia e rami”. Viene spiegato nel comunicato stampa delle forze dell’ordine.

La proprietaria del circo è stata denunciata per il reato previsto dall’articolo 727 del codice penale “in quanto deteneva animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze”. Rischia l’arresto fino ad un anno e una sanzione di 10mila euro.

Gli esemplari sotto sequestro sono rimasti in custodia del Circo. Secondo quanto evidenziato, i custodi degli animali avrebbero dovuto dotare la giraffa di una coperta termica.

Inoltre, durante i controlli sono stati trovati tre lavoratori “in nero”, due stranieri del Gambia e una pakistana.

Il caso ha ovviamente sollevato indignazione in rete, con i commenti di centinaia di utenti che si chiedono se sia possibile tenere un animale esotico al gelo.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI