Home Cronaca Arezzo: cane ferito nel giardino di casa, polemica contro la caccia

Arezzo: cane ferito nel giardino di casa, polemica contro la caccia

CONDIVIDI

cacciatore

Due giorni fa è avvenuto un tragico episodio a Terranuova Braccioli nella frazione Malva, in provincia di Arezzo, dove un cane è stato gravemente ferito da un colpo di fucile mentre si trovava nel giardino di casa sua. Il proprietario ha sporto denuncia, riferendo alla polizia del commissariato di Montevarchi che il suo Golden Retrivier di 5 anni si trovava tranquillamente all’interno del perimetro dell’abitazione, circondato da alberi e siepi. Poi all’improvviso lo sfortunato quattro zampe è stato colpito da una violenta raffica di pallini da caccia.

Il cane è stato immediatamente soccorso e condotto al più vicino centro veterinario, e per fortuna non sono stati lesi organi vitali anche se le condizioni di salute sarebbero serie. E questo è solo l’ultimo di una serie di episodi controversi che vede la caccia al centro delle polemiche: giusto qualche giorno fa nel Modenese i locali hanno fatto sentire le proprie rimostranze contro la pericolosità dell’attività venatoria in prossimità dei centri abitati.