Home Cronaca Ascoli, Carabinieri salvano tre persone ed un cane

Ascoli, Carabinieri salvano tre persone ed un cane

CONDIVIDI

I Carabinieri hanno effettuato un altro salvataggio nelle zone colpite dalle frequenti scosse di terremoto e dal maltempo, con neve e ghiaccio che stanno creando ulteriori difficoltà in un territorio già funestato dagli accadimenti degli ultimi mesi. A Farno, frazione di Acquasanta Terme, in provincia di Ascoli Piceno, sono stati soccorsi due ottantenni che da quattro giorni erano rimasti bloccati nella propria abitazione senza corrente elettrica né telefono. Con loro c’era anche il figlio di 45 anni.

E nell’operazione è stato salvato anche il cane di famiglia. Si sono rese necessarie due ore di cammino, vista l’indisponibilità a percorrere la strada, completamente ricoperta da uno spesso strato di neve. La donna versava in un evidente stato di panico ed era apparsa molto provata dagli ultimi giorni vissuti in estrema difficoltà.

Per quanto riguarda il cane, un meticcio, è stato preso in consegna dai Carabinieri Forestali per essere rimesso in forze e rifocillato a dovere, ma presto sarà riconsegnato ai legittimi proprietari. E’ solo l’ultimo di una serie di episodi del genere nei quali persone in difficoltà si sono ritrovate loro malgrado in una situazione imprevista e difficile, con le strade del tutto intasate da metri e metri di neve.

La scorsa settimana a Norcia era toccato ad una coppia di coniugi inglesi residenti in una frazione del comune umbro essere raggiunti e portati in salvo con il loro cagnolino.

E spesso i salvataggi, in particolare quelli effettuati in situazioni estreme, vengono effettuati proprio avvalendosi dell’aiuto di quattrozampe specializzati: non poche sono state le persone che a questi animali addestratissimi devono la vita.