Home Cronaca Bitonto: ragazzi coraggiosi salvano un cane, ma che rischio! – VIDEO

Bitonto: ragazzi coraggiosi salvano un cane, ma che rischio! – VIDEO

CONDIVIDI

Bitonto, il gesto eroico rischia di trasformarsi in tragedia: ragazzi coraggiosi salvano un cane, ma quando sembra fatta qualcosa va storto.

bitonto
(screenshot video)

Momenti di panico qualche sera fa a Bitonto, cittadina della provincia di Bari, dove un gruppo di adolescenti stava passando una tranquilla serata tra amici, quando ha notato la presenza di un cane in pericolo. L’animale era intrappolato sul cornicione del Torrione e non riusciva a muoversi di lì. Sprezzanti della pericolosa posizione in cui si trova il cane, i ragazzi – con un bel po’ di incoscienza – decidono di intervenire personalmente. Le immagini girate da alcune loro coetanee stanno intanto facendo il giro del web.

Leggi anche –> Cane intrappolato in una grotta per 5 giorni. Salvato dagli speleologi

Quello che avviene è davvero grave, il video infatti dimostra come si sia davvero sfiorata la tragedia: si vede infatti uno dei ragazzi, che sembrano giovanissimi, scavalcare le barriere del ponte di legno che porta all’ingresso del Torrione. Il giovane, camminando sul cornicione, raggiunge il malcapitato cagnolino. Gli altri amici restano fermi sul ponte, mentre lui una volta preso il cane in braccio si avvicina a loro e lo cede a un compagno, che nel frattempo si è sporto anche egli oltre la staccionata. Il cane viene messo in salvo e a quel punto davvero si rischia la tragedia.

Infatti, il ragazzo che si trova sul cornicione del torrione, nel tentativo di arrivare oltre la ringhiera del ponte, scivola e deve aggrapparsi alla stessa, rimanendo pericolosamente sospeso nel vuoto a un’altezza di circa dieci metri. Grazie anche all’intervento degli amici, che lo aiutano a tirarsi su, il ragazzo esce indenne da questa avventura ad altissimo rischio, ma gli ultimi secondi del video sono davvero da batticuore. In questi casi, non bisognerebbe mai prendersi questi rischi. Ci sono infatti persone altamente competenti e specializzate, che fanno parte di squadre di soccorso, come ad esempio i Vigili del fuoco, alle quali rivolgersi, evitando così che un gesto nobile possa tramutarsi in una bravata dalle spiacevoli conseguenze.

Potrebbe interessarti anche –> Compassione: la gratitudine di un cane salvato da una morte certa

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI