Home Cronaca Bologna: cani in auto sotto il sole, le proprietarie a pranzo –...

Bologna: cani in auto sotto il sole, le proprietarie a pranzo – VIDEO

CONDIVIDI
cani auto
(screenshot video)

Ancora una volta è accaduto, stavolta a Bologna: due cani sono stati lasciati in auto sotto il sole, le proprietarie vanno a pranzo, il video.

Con l’arrivo dell’estate, si ripropone la “tendenza” di lasciare i propri animali domestici chiusi in auto. L’ultimo episodio in ordine di tempo che viene denunciato arriva da Bologna. Almeno stavolta le proprietarie di due cani hanno avuto la decenza di lasciare il finestrino aperto. Fatto sta che i due animali abbaiavano e soffrivano.

Leggi anche –> Cane chiuso in auto, il proprietario lo lascia lì e va in spiaggia

La ricostruzione dell’accaduto: cani in auto in un parcheggio

A rendersi colpevoli di questo momentaneo abbandono sono state due turiste tedesche, che hanno lasciato gli animali nella loro macchina in sosta nel parcheggio sotterraneo di piazza VIII Agosto. Le due donne se ne sono andate poi a pranzo. Una signora si è accorta però dei due animali e ha allertato il 115, visto anche l’abbaiare insistente. Così si è immediatamente mossa la macchina dei soccorsi.

I vigili del fuoco del distaccamento cittadino ‘Carlo Fava’ hanno aperto l’autovettura, controllato lo stato dei due cani e li hanno rifocillati, dandogli da bere. Quindi sono state allertate la polizia municipale e la protezione animali. Gli stessi agenti si sono quindi preoccupati di rintracciare i proprietari dell’auto.

Leggi anche –> Cane chiuso in auto, la proprietaria: “Era nuvoloso quando l’ho lasciato lì”

Le proprietarie dei due cani tornano e trovano la “sorpresa”

Non è stato però possibile rintracciarle, non essendo registrati i dati dell’auto. Così solo quando le due turiste sono tornate nel parcheggio, una volta che avevano finito con calma di pranzare, sono state identificate. Le due hanno infatti trovato lì davanti ad aspettarle i vigili e le addette della protezione animali.

Le turiste hanno mostrato anche un po’ di stupore e ora per loro arriverà la doccia fredda: gli è infatti stato notificato il conto della chiamata dell’unità assistenza animali.