Home Cronaca Botti di Capodanno: cane scappa e finisce nei guai, lo salvano i...

Botti di Capodanno: cane scappa e finisce nei guai, lo salvano i pompieri

CONDIVIDI
botti capodanno
(foto Vigili del Fuoco)

Paura tra gli animali per i botti di Capodanno: ancora denunce, un cane scappa e finisce nei guai, lo salvano i pompieri in un dirupo.

Ogni anno, purtroppo, in concomitanza con la notte di San Silvestro, dobbiamo darvi notizie spiacevoli su dei poveri pelosi che finiscono nei guai spaventati dai botti di Capodanno. Due anni fa, nel padovano, un cane è finito nelle acque del fiume Bacchiglione non riuscendovi più ad uscirne e venendo salvato dai vigili del fuoco.

Leggi anche –> Capodanno: proteggere animali domestici dai botti e fuochi d’artificio

L’intervento dei vigili del fuoco mette al sicuro la povera Una

Peggio è andata lo scorso anno al gatto Fausto. Il povero felino, infatti, secondo quanto denunciato, è morto d’infarto per lo spavento causatogli dai botti di Capodanno. Anche per la fine del 2018, non sono mancati gli interventi che hanno messo in sicurezza la vita di poveri animal. Nonostante divieti diffusi in tutta Italia quella di sparare i botti di Capodanno è una ‘moda’ che non sembra passare mai.

Nelle scorse ore, nel lucchese, i vigili del fuoco del distaccamento di Castelnuovo sono intervenuti nel comune di San Romano in Garfagnana. L’allarme è stato lanciato da un escursionista che aveva sentito guaire un animale nel bosco. Quando i pompieri sono giunti sul posto, hanno trovato un cane che era caduto in un dirupo. L’animale, una cagnetta di nome ‘Una‘, si era allontanata da casa, spaventata dai botti. Recuperata, ha riabbracciato i suoi proprietari, che devono dire grazie ai vigili del fuoco. Il loro impegno quotidiano, infatti, è determinante per risolvere queste situazioni di pericolo.

Potrebbe anche interessarti –> Botti di Capodanno, una cuccia per cani a prova di fuochi d’artificio targata Ford

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI