Home Cronaca Cane abbandonato nel degrado totale: non aveva via di fuga

Cane abbandonato nel degrado totale: non aveva via di fuga

CONDIVIDI
maltrattamento animali
Cane mastino abbandonato in discarica

Cane abbandonato nel degrado, scatta l’intervento dell’Enpa

Situazioni di degrado all’ordine del giorno e maltrattamenti continui di animali. Nonostante le diverse denunce, i proprietari di un’area nominata La Cascinazza, tra i Comuni di Sesto San Giovanni e Brugherio, hanno proseguito indisturbati a detenere animali in condizioni allarmanti.

Infine, è scattato il sequestro grazie al contributo del Nucleo Antimaltrattamento Enpa in provincia di Monza.

“Purtroppo, non è il primo intervento effettuato dai volontari e proprio per questo l’area è costantemente monitorata”. Scrive Enpa in un comunicato, evidenziando le carenze di un sistema che consente a reiterare determinati reati.
“Considerati gli analoghi bruttissimi precedenti ci auguriamo che un giorno venga precluso l’accesso all’area a noti personaggi che la utilizzano per la detenzione e il pascolo di animali e che venga finalmente bonificata e riqualificata”.

I volontari sono riusciti ad entrare nell’area e a salvare un cane di razza mastino napoletano, di nome, Little John di circa 5 anni.

L’esemplare era costretto a vivere in una discarica all’aperto, tra macerie, ruote, copertoni, elettrodomestici in un contesto igenico sanitario precario. Il povero mastino aveva trovato riparo in un rudere fatiscente. All’arrivo dei volontari, era catatonico e “insensibile a qualsiasi stimolo”. Scrivono i volontari. Il povero esemplare non aveva via di fuga, era accerchiato dalla spazzatura, privo di cibo e di acqua.

Sequestro animali

Secondo le indiscrezioni, alcuni residenti negli ultimi tempi, sentivano i lamenti del cane e alla fine, qualcuno si è deciso a lanciare l’allarme.

I veterinari hanno constato condizioni di disidratazione e di malnutrizione, nonché lesioni alle zampe e un’atrofia muscolare tipica dei cani che non fanno movimento.

Little John è stato portato al canile sanitario dove resterà a disposizione del giudice che ha disposto il sequestro e fatto scattare una denuncia penale per abbandono e maltrattamento a carico dei proprietari.

La speranza dei volontari è un giorno questo bellissimo esemplare potrà trovare una famiglia felice.

 

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI