Home Cronaca Cane offre aiuto agli anziani in una casa di riposo in un...

Cane offre aiuto agli anziani in una casa di riposo in un modo inaspettato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05
CONDIVIDI

Un cane, un golden retriever di nome Nico, offre un aiuto davvero inaspettato e particolare agli anziani ospiti di una casa di riposo.

cane aiuto anziani
Cane offre aiuto agli anziani in un modo particolare (Foto LCC K-9 Comfort Dogs)

Ora più che mai abbiamo bisogno di cani. Molti cani hanno una presenza così rilassante che non c’è da meravigliarsi che siano sempre un animale domestico molto apprezzato e siano spesso usati come animali da terapia. Sanno come farci sentire meglio senza davvero provarci.

E in questa pandemia di COVID-19 che stiamo vivendo, il comfort dei cani è più importante che mai. Prendi ad esempio il golden retriever di 3 anni, Nico. Vive con altri cani in un’associazione a Seward che si occupa di offrire il conforto di questi animali a chi ne ha più bisogno. Nico è stato incaricato, sin da quando era un giovane esemplare di 16 mesi. di fornire sollievo dallo stress e conforto agli abitanti anziani del Greene Place.

Nico ha visitato i residenti della struttura abitativa per anziani su base settimanale. La sezione di Seward del gruppo nazionale, K-9 Comfort Dog Ministry, si occupa di Nico quando non è impegnato a visitare con gli anziani.

Cane offre aiuto agli anziani in una casa di riposo e non si fa scoraggiare dall’emergenza coronavirus

cane aiuto casa riposo
Cane offre aiuto in una casa di riposo, rispettando le regole dettate dall’emergenza Coronavirus (Foto LCC K-9 Comfort Dogs)

Tuttavia, data la recente pandemia globale, il centro di assistenza per anziani ha dovuto rispettare rigide regole di allontanamento sociale al fine di mantenere i loro residenti vulnerabili sani e salvi. Ciò ha comportato alcune modifiche al funzionamento del gruppo. Come ha rivelato il proprietario di Nico, Randy Newsome, il cane è stato portato fuori dalla struttura per permettere agli anziani almeno di vederlo.

Anche se Nico non è in grado di avvicinarsi alle persone, è comunque in grado di offrire loro molta gioia dal marciapiede. Il responsabile delle comunicazioni di Greene Place ha dichiarato : “Migliora il loro umore, hanno sempre un sorriso sui volti quando arriva Nico.”

Mentre non è permesso toccare la maggior parte dei cani guida mentre lavorano, le cose sono leggermente diverse quando si tratta di Nico. In effetti, normalmente, gli anziani sono incoraggiati ad accarezzarlo quando entra nella struttura. Come ha detto Randy, “Se leggi il giubbotto di Nico dice per favore accarezzami e il suo compito è dare conforto alle persone”.

I responsabili della struttura per anziani hanno affermato che accarezzare i cani, come Nico, aiuta effettivamente a far abbassare la pressione sanguigna ai loro ospiti.

Nico, che compirà quattro anni il 2 aprile, è un cane molto calmo e amorevole. È stata una vera gioia per gli anziani, ed è importante che continui il suo lavoro attraverso le finestre, perché fornisce agli anziani un sollievo dallo stress quando arriva. Una storia simile è quella del cane Tonka.

Potrebbero interessarti anche:

T. F.