Home Cronaca Cane all’autolavaggio, la proprietaria si difende: “Era un’emergenza”

Cane all’autolavaggio, la proprietaria si difende: “Era un’emergenza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:59
CONDIVIDI

Cane all’autolavaggio, parla la proprietaria

Le immagini hanno suscitato l’indignazione della rete. Quelle di una donna che a Campobasso ha portato un cane all’autolavaggio lavandolo con l’idrante. Il video pubblicato in rete ha creato polemiche sui social con numerosi utenti che hanno aspramente criticato l’atteggiamento della donna, evidenziando il comportamento del cane intimorito dal getto d’acqua.

All’indomani della polemica, la proprietaria si è difesa spiegando che si è “trattato di un’emergenza”. Durante una passeggiata, il cane di nome Boing si era rotolato sugli escrementi di un altro cane.

La donna ha poi aggiunto che “Mio marito è un veterinario e subito, per la sua sicurezza, abbiamo dovuto agire, altrimenti se si fosse leccato, avrebbe potuto contrarre una malattia virale, la parvovirus, che lo avrebbe potuto portare alla morte”.

–> Elenco completo delle malattie dei cani più letali

Per questo motivo il cane è stato portato all’autolavaggio e inizialmente pulito con l’acqua non con il getto diretto. Arrivati a casa, la donna ha poi finito di lavare il cane a casa, provvedendo ad asciugarlo.

Polemiche del web

lava cane autolavaggio
@Screenshot video Facebook

“Boing è un pezzo di famiglia e viene trattato come un terzo figlio. Abbiamo preso Boing in un canile e lo abbiamo amato fin dal primo momento. Se faccio una bistecca per i miei figli, la faccio anche per lui”, ha spiegato la donna, sottolineando che con la sua famiglia sono amanti della famiglia.

“I miei figli sono dispiaciuti per quanto è successo”, ha concluso la signora vittima di quanto accaduto.

–> Lava il cane all’autolavaggio e fa infuriare il web

Purtroppo, casi di questo tipo sono ricorrenti. Spesso, le immagini tradiscono le situazioni. Quando successivamente il caso esplode in rete, il rischio della discriminazione è molto elevata senza che vi sia possibilità di replica. Come in questa vicenda a volte si tratta di fraintendimenti che coinvolgono anche persone amanti degli animali.

 

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI