Home Cronaca Cane capisce di essere stato riportato al rifugio,si blocca davanti ai cancelli

Cane capisce di essere stato riportato al rifugio,si blocca davanti ai cancelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:32
CONDIVIDI

Un povero cane, nel momento in cui capisce di essere stato riportato al rifugio, si ferma di colpo quasi a voler sottrarsi a quello che stava per accadere

cane capisce riportato rifugio
Rocket (Foto Facebook)

Credeva di aver trovato finalmente una casa e una famiglia pronta a dargli amore, che probabilmente quel lieto fine tanto desiderato e che tanto auguriamo ad ogni cucciolo che aspetta nei rifugi fosse arrivato, ma purtroppo per questo povero quattro zampe non è stato così.

Poco dopo la sua adozione il cane è stato riportato nel rifugio dal quale era stato adottato. Riconoscendo la struttura e capendo che stava per essere abbandonato, il perspicace e sensibile cucciolo si è fermato di colpo, forse un gesto inconscio per sfuggire quello che stava per succedere.

Potrebbe interessarti anche: Per 5 volte un cane viene adottato e riportato in canile perché sordo

Capisce di essere stato riportato al rifugio, la triste reazione del cane

cane
Cane (Foto Pixabay)

Una spiacevole vicenda che ha molto da insegnare. Il povero cucciolo, che ha vissuto questa dolorosa esperienza, si trovava in un rifugio per animali della città di San Bernardino, dal 13 giugno di quest’anno.

Il quattro zampe, di nome Rocket, è un Labrador retriever, bianco e nero, di due anni. Viene descritto dal personale del rifugio come un cane amichevole, attivo e intelligente, e proprio questa sua grande perspicacia l’ha portato a carpire una triste verità.

Finalmente il cucciolo sembrava aver trovato una casa pronta ad accoglierlo ma, pochi giorni dopo la sua adozione, il proprietario l’ha riportato nel rifugio dal quale l’aveva adottato.

Potrebbe interessarti anche: Cane chihuahua riportato al rifugio: le scuse sono inaccettabili

Nel momento in cui il cane si è reso conto che il suo nuovo padrone aveva varcato i cancelli del rifugio, il cucciolo ha capito che stava per essere abbandonato di nuovo e si è fermato di scatto, mentre entravano nella struttura.

La famiglia, che ha tenuto con sé il tenero Fido per pochissimo tempo, ha giustificato il gesto affermando che “non avevano tempo”.

Il tenero cucciolo, confuso e triste per quello che è accaduto, probabilmente non capisce il perché sia stato riportato al rifugio.

La vicenda assurda ha sconcertato così tanto il personale del rifugio che ha deciso di riportare la triste esperienza di Rocket sulla loro pagina Facebook, Save SBC Shelter Pups.

Sarebbe importante che chiunque prenda l’apprezzabile decisione di adottare un cane valuti una serie di aspetti. Bisogna tenere presente che Fido diventerà un nuovo membro della famiglia e che, se da una parte vi darà tutto l’amore di questo mondo, dall’altra il cucciolo necessita anche di tempo e particolari attenzioni.

Per quanto possa essere un gesto di amore e di speranza per tutti gli angeli a quattro zampe in attesa di una famiglia, può rivelarsi un’incubo se questa decisione, presa alla leggera, comporti in seguito l’abbandono e il conseguente trauma per queste innocenti anime.

Per ora, a questo povero cucciolo non resta che aspettare di nuovo di trovare una nuova famiglia, questa volta che sia degna di lui.

M. L.