Home Cronaca Il cane Giacomo massacrato e ucciso da un vicino: “Mi sono difeso”

Il cane Giacomo massacrato e ucciso da un vicino: “Mi sono difeso”

CONDIVIDI

Il povero cane Giacomo è stato massacrato e ucciso da un vicino di casa: il povero animale è stato decapitato a colpi di ascia.

Cane Giacomo
Il cane Giacomo (screenshot video)

Ancora una denuncia per un atto violento nei confronti di animali viene portata avanti dalla trasmissione televisiva di Italia Uno, ‘Le Iene’. Qualche giorno fa, era emersa la vicenda di Kira, un cane investito in un autolavaggio da una guardia giurata, che si rifiuta di pagare le spese del veterinario. Quello che viene denunciato ora è davvero terribile: un cane di nome Giacomo, anziano, aveva 17 anni, è stato colpito e ucciso con un’ascia da un vicino di casa. Sordo e senza un occhio, lo avevano ribattezzato per questo “il pirata”.

La morte del cane Giacomo: la proprietaria denuncia tutto

A denunciare quanto accaduto è la signora Rossella, la sua proprietaria, che si è vista arrivare a casa i militari dell’Arma dei Carabinieri, che le hanno spiegato che il suo cane era stato ucciso da una persona che avrebbe tentato di aggredire. La donna non crede a quella versione dei fatti e quando le mostrano le condizioni in cui è ridotto il povero Giacomo i dubbi che possa aver aggredito qualcuno vengono sciolti: il cane ha il cervello spappolato, è stato letteralmente massacrato e decapitato, la donna capisce che non è stata una reazione istintiva a un’aggressione, poi spiega ai carabinieri che con quel vicino di casa che lo ha ucciso lei in passato ha avuto problemi.

I dissidi tra vicini, avvenuti in Sardegna, hanno inizio nel 2015, quando l’uomo si presenta nel negozio di Rossella, che ha un’erboristeria, reclamando il fatto che i suoi cani avrebbero ucciso una ventina di conigli e chiede dei soldi che la donna versa anche per mantenere un buon rapporto di vicinato. Qualche tempo dopo, due cani della donna spariscono e lei dice di aver trovato un bossolo di proiettile e due pozze di sangue. Non ha però prove contro l’uomo, ma quando tre mesi fa questi uccide Giacomo, la signora Rossella non crede all’aggressione del suo cane e decide di denunciare tutto. Le indagini sono in corso e la donna spiega di non poter aggiungere altro.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI