Home Cronaca Cane in autostrada: correva spaventato. Conducente lo vede e lo salva

Cane in autostrada: correva spaventato. Conducente lo vede e lo salva

CONDIVIDI
abbandono cani
Cane salvato in autostrada

Salvataggio cane autostrada

Come direbbe Anna Mazzamauro a volte la “parolaccia” è liberatoria.

Ed è così che un conducente si libera della propria rabbia, indignazione ed esasperazione quando scorge un cane che corre spaventato in mezzo all’autostrada della Cisa, la A15, tra Parma e Massa Carrar.

Il povero animale evidentemente terrorizzato e in preda al panico, rischiava di finire sotto ad un mezzo. L’uomo al volante decide di seguirlo fino a trovare la solidarietà di altre persone, tra le quali, il conducente di un tir che ha bloccato il traffico per consentire il recupero del cane in tutta sicurezza.

Una straordinaria catena di solidarietà che ha coinvolto anche altri conducenti che si sono prestati ad offrire soccorso ad Alessio Chiriano, l’automobilista che ha filmato tutto il salvataggio.

L’uomo riesce a raggiungere il cane, una femmina di setter che si era rifugiata sotto al guard rail.

“Ma quando il cane ha capito che le nostre strade si stavano separando ha iniziato a saltarmi sulle gambe come per dirmi non andartene mi sono abbassato e lei mi ha abbracciato come se mi volesse dire qualcosa….. Quel grazie l’ho sentito dentro di me…”. Ha poi raccontato Alessio.

Parole commoventi che tuttavia fanno capire perfettamente come i nostri compagni a 4zampe sanno riconoscere i sentimenti e le intenzioni delle persone.

Il cane è stato consegnato alla polizia e non voleva separarsi dal suo soccorritore.

Secondo le indiscrezioni, l’esemplare non era stato abbandonato ma sarebbe scappato da casa, situata ad una ventina di chilometri dall’autostrada. E’ quanto hanno riferito i proprietari dell’animale rintracciati dalle forze dell’ordine.

Il conducente che ha salvato la setterina ha voluto ringraziare su facebook tutte le persone che hanno contribuito al soccorso.

Valore di una vita

“Ho fatto quello che andava fatto, ho fatto quello che credo ognuno di noi avrebbe fatto. Ma solo chi ama gli animali può capire i sentimenti e le forte emozioni che ti possono dare queste creature”.  Purtroppo non tutti avrebbero fatto la stessa cosa. C’è chi vede ma non presta attenzione e continua la propria strada indifferente al destino di un animale.

“Spero che queste immagini inizieranno a far riflettere molte persone prima di commettere sofferenze del genere”. Scrive Alessio.

Per motivi di privacy non è stata rivelata l’identità dei proprietari del cane. Anche se non si tratta di abbandona, potrebbero essere denunciati per omessa custodia dell’animale.

La vita è libertà di agire al di fuori di qualsiasi vincolo o impegno. Nessun lavoro, nessun appuntamento è più importante di una vita. Ce lo dimostra Alessio.

Un soccorso che ha violato molte regole e infranto norme relative al codice stradale. Tuttavia, non ci sono leggi, norme, etichette o comportamenti giusti che possono valere la vita di un essere vivente.

Ecco il video del salvataggio

Il post condiviso sui social

I ringraziamenti

C.D.