Home Cronaca Cane si lancia dal balcone e precipita nel vuoto

Cane si lancia dal balcone e precipita nel vuoto

CONDIVIDI

Cane cade dal balcone

cane cade balcone
Cane in balcone

Un cane di soli tre anni, è morto cadendo dal balcone situato al secondo piano di una palazzina a Settimo, in provincia di Tornino. L’esemplare, secondo le prime ricostruzioni, era uscito in balcone e si sarebbe sbilanciato dalla ringhiera, perdendo l’equilibrio e precipitando nel vuoto.

A segnalarlo, alcuni residenti del palazzo, che lo hanno trovato agonizzante a terra, sul marciapiede. Sul posto, sono intervenuti gli agenti della Municipale e il veterinario della Asl. Il cane è stato trasferito in una clinica per tentare di salvarlo. Purtroppo, le ferite riportati e le lesioni erano troppo gravi e per il cane non c’è stato nulla da fare.

Le autorità hanno rintracciato i proprietari dell’abitazione per effettuare delle verifiche sulle condizioni in cui era detenuto il cane. Nessun segno di maltrattamento. Il cane era tenuto bene, aveva il microchip e tutti i vaccini in regola.

Secondo quanto confermato dagli stessi vicini, l’esemplare era piuttosto vivace e ben tenuto dai proprietari che lo amavano.

Una tragica fatalità che dovrebbe richiamare l’attenzione sull’importanza di piccoli accorgimenti per l’accesso dei cani al balcone.

Purtroppo, i cani sono come bambini di 5 anni e non di rado riescono a mettersi in pericolo. Il balcone dovrebbe essere messo in sicurezza. L’animale, come in questo caso, rischia di passare tra le sbarre della ringhiera oppure si potrebbe spaventare e tentare la fuga arrampicandosi e gettandosi dal balcone. Così come essere attratto dal passaggio di un cane o di un altro animale per strada.

Le stesse associazioni, in diverse occasioni, hanno diramato alcuni decaloghi per detenere il cane in balcone. Ad esempio, mettere una rete sulla ringhiera oppure se il cornicione non è molto alto, rialzarlo anche con un incannucciato.

In alcuni casi analoghi, i proprietari dell’animale sono stati multati in base all’articolo 672 del Codice Penale, per “omessa custodia“. Infatti, in base alla legge, il proprietario di un animale deve garantire tutte le misure per evitare la fuga o di esporre l’animale a rischi.

Leggi anche–> Come segnalare un cane lasciato in balcone

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.