Home Cronaca Cane ucciso nel Veronese, è stato finito a colpi di forca –...

Cane ucciso nel Veronese, è stato finito a colpi di forca – FOTO

CONDIVIDI

La vicenda di un cane ucciso in maniera orribile in provincia di Verona sta destando sconcerto ed aspre critiche da parte dei residenti locali nei confronti di chi ha commesso tutto questo. Il fatto è avvenuto nel piccolo centro scaligero di San Gregorio di Veronella circa due settimane fa. Dei delinquenti, dei quali ancora non si conosce l’identità, hanno massacrato il Cocker spaniel del signor Roberto Gobbo dopo essersi introdotti nella sua proprietà. L’uomo aveva ritrovato la sua White con una brutta ferita causata da una forca con la quale l’animal era stato colpito al ventre e dalla quale fuoriusciva molto sangue, e per questo motivo l’aveva condotta immediatamente presso il più vicino ambulatorio veterinario. Si era reso necessario procedere con un intervento chirurgico per arginare le serie lesioni rimediate dalla povera cagnetta. Purtroppo però la sfortunata White non si è più risvegliata dopo essere stata sottoposta ad anestesia.

Gobbo allora ha voluto lanciare un monito agli aguzzini del suo cane ucciso in maniera così crudele. Alla recinzione dell’azienda della quale è titolare ha affisso uno striscione contro chi le ha portato via la sua amata quattrozampe, ricevendo anche il pieno sostegno delle associazioni animaliste presenti sul territorio veronese. Le stesse hanno approfittato di questo bruttissimo evento per ricordare come le violenze e gli episodi di maltrattamento ai danni di poveri animali sfortunati siano purtroppo ancora molto frequenti. Tutte insieme hanno scritto una lettere al quotidiano ‘L’Arena’, della quale vi riportiamo il testo. A redigerlo sono state nello specifico l’Enpa, Animalisti Verona, la Lav, la Lndc e Freccia 45.

Cane ucciso, l’indignazione delle associazioni animaliste

“Il Coordinamento delle cui presenti associazioni animaliste veronesi apprende con indignazione dell’uccisione a colpi di forca del cane White da parte di individui inqualificabili a Veronella. Auspichiamo un concreto interessamento dell’amministrazione comunale di Veronella nell’assicurare alla giustizia l’autore del vile gesto, come pure invitiamo chiunque possa fornire elementi utili per individuare il colpevole di tale barbarie a riferire ciò che sa alle autorità competenti”. La lettera si chiude anche con qualche consiglio dato ai proprietari di animali domestici, i quali sono tenuti a stelirizzarli per impedire agli stessi animali delle fughe improvvise in seguito alle quali potrebbero verificarsi delle spiacevoli conseguenze. Un altro cane ucciso è stato questo povero Chihuahua, massacrato di botte dal fidanzato della sua proprietaria.

A.P.

cane ucciso