Home Cronaca Vento forte: fino alla fine, cane veglia sul padrone travolto da...

Vento forte: fino alla fine, cane veglia sul padrone travolto da un pino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:11
CONDIVIDI

Un cane veglia il padrone travolto da un pino caduto a causa del vento forte. Resta al suo fianco fino alla fine

cane veglia padrone
Charlie ha vegliato il padrone intrappolato da un pino

Non era solo in quel momento drammatico in cui la vita lo stava lasciando. Purtroppo, a causa delle condizioni meteo di questi giorni, con il vento forte, sono stati registrati numerosi incidenti gravi.

Tra questi, in Campania a Cava de’ Tirreni, di Torre Annunziata, Gioacchino Mollo, un oculista di 61 anni, è morto, rimanendo intrappolato da un pino secolare, crollato lungo la strada. Purtroppo, per l’oculista che ogni mattina era solito passeggiare il suo amato cane Charlie, non c’è stato niente da fare.

Al suo fianco, è rimasto Charlie, fino all’ultimo respiro del suo padrone. Un’amara consolazione. Solo quando le forze dell’ordine hanno portato il cane alla clinica veterinaria, grazie al microchip sono riusciti a risalire all’identità del padrone e a ricostruire tutta la vicenda.

Gioacchino era noto a Torre Annunziata, la sua famiglia gestiva anche il Lido Eldoraldino, in zona pompeiano-scafatese. La moglie è insegnante alla scuola elementare.

Tutta la comunità si è stretta al dolore della famiglia. Il caso ha ovviamente sollevato diverse polemiche sulla gestione e manutenzione degli alberi. Immediata la dichiarazione del Sindaco, assicurando che gli alberi sono controllati ogni anno. Un accertamento era stato effettuato a gennaio 2019 e a dicembre 2019 il pino in questione era risultato tra quelli da non abbattere.

La specie protetta tipica del Mediterraneo è una pianta estremamente fragile in caso di vento forte per via delle radice superficiali. Difficile in questi casi effettuare delle valutazioni attendibili.

Fedeltà di un cane

Padrone che parla al proprio cane Facebook
Simbiosi cane e padrone

Ancora una volta, un cane ha saputo mostrare a tutti la sua fedeltà e l’amore nei riguardi del padrone. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, hanno trovato Charlie, accucciato e immobile tra i rami del pino. E’ rimasto fermo, in quel luogo dove era sepolto Gioacchino.

Le immagini di Charlie, al fianco dell’albero hanno commosso la rete.

Recentemente, un altro esemplare ha dimostrato l’amore che unisce un cane al proprio padrone, vegliando per tre giorni, il corpo senza vita del compagno umano.

–> Muore in casa, cane fedele veglia il padrone per tre giorni

 

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI