Home Cronaca Cani fedeli aspettano per giorni il padrone ricoverato in ospedale

Cani fedeli aspettano per giorni il padrone ricoverato in ospedale

CONDIVIDI
fedeltà cani
Cani aspettano il padrone in ospedale

Aspettano il padrone ricoverato davanti all’ospedale

Siamo abituati a casi che si svolgono dall’altra parte del mondo, storie commoventi dalla trama di un film di Hollywood, come la storia di Hachiko, il cane fedele che ha aspettato per dieci anni, il ritorno del proprietario alla stazione del treno.

Cani fedeli che dimostrano tutta la loro devozione e lealtà, disposti a lasciarsi morire per la persona che amano.

A ridosso del Natale, dalla Puglia arriva una storia commovente di due cani che hanno mostrato a tutti cosa significa la loro fedeltà. Due cani meticci che hanno aspettato davanti all’ospedale Bonomo di Andria il loro padrone.

Le immagini hanno fatto giustamente il giro della rete.

Secondo le indiscrezioni, l’uomo è stato ricoverato d’urgenza nel dipartimento di neurochirurgia ad inizio dicembre, I suoi due cani lo hanno seguito ovunque e aspettato all’esterno dell’ospedale per 15 giorni, fino a quando non è stato dimesso.

“Da dieci giorni il loro padrone è ricoverato. Loro stazionano all’ingresso dal giorno del ricovero. La fedeltà, istinto della natura!”, viene scritto in un post su facebook con la fotografia dei due cani. I due cani sterilizzati e curati, non hanno mai rappresentato un pericolo all’esterno dell’ospedale per le persone. Al contrario, molte persone commosse dalla fedeltà di questi due cani si sono prodigate per portare loro del cibo e dell’acqua. Anche se, come viene riportato, i due cani, tutte le sere, erano soliti tornare a casa, poco distante dall’ospedale, per mangiare, per poi tornare davanti all’ospedale.

Una storia che si sarebbe ripetuta fino al 14 dicembre, quando il loro padrone sarebbe stato dimesso. I testimoni raccontano che i cani hanno sempre accompagnato la moglie e il figlio del loro padrone per poi aspettare davanti all’ospedale. ”

L’uomo secondo quanto riporta il quotidiano Repubblica, sezione di Bari, vive in condizioni di disagio economico ed è noto in città.

“Sono inseparabili: dovremmo imparare qualcosa da loro”, ha infatti commentato il fioraio, raccontando che “restano nei pressi della sua abitazione ed è evidente che non abbiano voluto separarsi neanche in questa occasione”.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI