Home Cronaca La carne di coniglio “con la coda”al supemercato diventa un caso –...

La carne di coniglio “con la coda”al supemercato diventa un caso – FOTO

CONDIVIDI

La foto che mostra tra i banchi di un supermercato molto noto carne di coniglio “con la coda” diventa un caso: cosa è accaduto realmente.

carne coniglio coda
(Facebook)

La carne di coniglio continua a essere molto consumata e soprattutto nel periodo pasquale ha avuto un boom di vendite, negli ultimi anni, sostituendo il consumo di quella di agnello. In queste ore, la carne di coniglio sta diventando un vero e proprio caso social. “Colpa” di uno scatto pubblicato su Facebook che mostra il reparto carni di un supermercato molto noto. La foto è stata pubblicata inizialmente il 14 giugno da un utente di Ciampino su Facciabuco, una pagina satirica. Ma cosa c’è di anomalo?

Leggi anche –> Carne di cane e gatto: in Italia arriva la legge per vietare il consumo

Carne di coniglio con la coda: tutta colpa di Photoshop?

L’utente che ha pubblicato la foto chiede: “Secondo voi di che animale si tratta?”, quindi spiega che lo scatto sarebbe stato effettuato presso un punto vendita della provincia di Fermo. L’immagine mostra in particolare un animale macellato ma con la coda: sono in molti a credere che si tratti di una foto taroccata con Photoshop, mentre qualcuno sottolinea come non possa trattarsi di carne di coniglio – come indica invece il cartellino – in quanto di solito a questi animali la coda viene tagliata dopo la macellazione. Il caso vero e proprio è esploso quando qualcuno ha suggerito che potesse trattarsi di carne di gatto.

In molti si sono accodati all’opinione di questo utente e in poco tempo una semplice tesi è stata confutata: “Quella è carne di gatto”, con qualche ‘esperto‘ che ha sottolineato come la carne di felino abbia in realtà lo stesso sapore di quella di coniglio. Nel dibattito, si è inserito un utente che ha spiegato di fare il macellaio e che ha chiarito: “Quello è un coniglio, ignorantoni. Il gatto non ha grasso sulle spalle, se la smettete di dire baggianate è meglio per tutti”. Un commento che ha però contribuito ad alzare un altro polverone e in molti si chiedono come faccia il macellaio a sapere com’è fatta la carne di gatto: “Forse ne hai scuoiato qualcuno?”. Il sito Bufale.net sostiene che si tratti di una fake news: la foto potrebbe essere stata modificata con “un po’ di editing creativo”. La catena di supermercati, in merito, non ha rilasciato alcuna dichiarazione, ma una cosa è certa: questa polemica, dai risvolti assurdi e grotteschi, rischia di causare un danno alla catena di supermercati.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI